In due denunciati per guida senza patente e altri tre perché ubriachi al volante

Rivarolo. I carabinieri di Rivarolo  hanno denunciato per guida senza patente un pregiudicato di 33 anni di origine albanese. Intorno alle 19.30 di venerdì, alla guida di una Fiat Punto per le vie di Rivarolo senza essere munito di patente di guida poiché revocata, il giovane, già noto ai militari, alla vista della pattuglia, si è dato alla fuga. Dopo un breve inseguimento sulla provinciale 222, è stato bloccato dai carabinieri. 

In due denunciati per guida senza patente e altri tre perché ubriachi al volante
Cronaca 24 Aprile 2017 ore 12:06

Rivarolo. I carabinieri di Rivarolo  hanno denunciato per guida senza patente un pregiudicato di 33 anni di origine albanese. Intorno alle 19.30 di venerdì, alla guida di una Fiat Punto per le vie di Rivarolo senza essere munito di patente di guida poiché revocata, il giovane, già noto ai militari, alla vista della pattuglia, si è dato alla fuga. Dopo un breve inseguimento sulla provinciale 222, è stato bloccato dai carabinieri. 

Rivarolo. I carabinieri di Rivarolo  hanno denunciato per guida senza patente un pregiudicato di 33 anni di origine albanese. Intorno alle 19.30 di venerdì, alla guida di una Fiat Punto per le vie di Rivarolo senza essere munito di patente di guida poiché revocata, il giovane, già noto ai militari, alla vista della pattuglia, si è dato alla fuga. Dopo un breve inseguimento sulla provinciale 222, è stato bloccato dai carabinieri. Durante lo scorso fine settimana, a Cuorgnè, San Giorgio, Strambino e Sparone, i carabinieri  di Ivrea hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza quattro automobilisti. Per uno di loro, un 30enne di origine albanese residente in Canavese, è scattata anche una denuncia per guida senza patente poiché mai conseguita. Inoltre, a Settimo Vittone i carabinieri della locale Stazione hanno eseguito una ordinanza emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Torino nei confronti di M.M., 40 enne di Settimo Vittone. L’uomo deve espiare in regime di detenzione domiciliare la pena di sei mesi di arresto per il reato di guida in stato di ebbrezza commesso nel 2011.