Incontro sui migranti a Ivrea dal titolo “Migranti problema o risorsa?”

In Sala Santa Marta si è discusso sull'integrazione dei richiedenti asilo.

Incontro sui migranti a Ivrea dal titolo “Migranti problema o risorsa?”
Cronaca Ivrea, 01 Marzo 2018 ore 15:02

Incontro sui migranti  dal titolo: “Migranti problema o risorsa?”.

Incontro sui migranti

A metà febbraio in la sala S.Marta ad Ivrea si è svolto, organizzato dall’Osservatorio Migranti, l’incontro dal titolo: “Migranti problema o risorsa?” per fare il punto della situazione locale sul tema dei rifugiati richiedenti asilo.

Protocollo d’Intesa tra Comuni, Consorzio e Prefettura

La Presidente del Consorzio IN.RE.TE Ellade Peller ha fatto il quadro della situazione generale specificando che oggi sul tema migranti esiste un Protocollo d’Intesa tra Comuni, Consorzio e Prefettura. Questo protocollo ad esempio prevede che il numero massimo di rifugiati che possono essere accolti è pari a 520 sull’intera area di 51 comuni, che nelle singole unità abitative non possono alloggiare oltre 6 persone e, complessivamente, in quelle condominiali, più di 30 nell’intera struttura.

Le esperinze

Un consulente del lavoro, pagato dal pubblico, aiuta i migranti nelle pratiche burocratiche e ad oggi tutti i beneficiari hanno un’occupazione. Qualcuno nel campo della manutenzione ed altri presso alcune aziende agricole del posto.
Marino Poma dell’associazione Morus di Ceres e Valli di Lanzo ha raccontato di un’esperienza basata sull’accoglienza, ma soprattutto sull’integrazione grazie ad uno scambio culturale con i rifugiati che nel frattempo hanno imparato anche il dialetto piemontese.

Altre esperienze sono state poi raccontate da Andrea Trivero dell’associazione Pace Futuro di Pettinengo e da Gloria Ponzetto che ha aiutato tre rifugiati a realizzare l’associazione Contadini per caso in quel di Orio dove è stato realizzato un orto.

Il commento del consigliere di opposizione Francesco Comotto

Purtroppo, e qui sta la nota negativa, questo modo di operare non rientra tra quelli messi in atto dall’attuale Amministrazione eporediese sempre arroccata sulle proprie posizioni solitamente calate dall’alto. Riprendendo la domanda che faceva da titolo all’incontro citato tutte le questioni che caratterizzano la nostra quotidianità possono diventare problemi o trasformarsi in risorse e spesso a fare la differenza bastano la buona volontà e l’attenzione al benessere della collettività che una Pubblica Amministrazione sa mettere in campo. Da noi questo non accade: è arrivata l’ora di cambiare.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli