Cronaca
Ambiente

Individuati i responsabili di abbandoni di rifiuti e atti vandalici

Il sindaco De Zuanne: "Continuiamo a investire nel sistema di videosorveglianza"

Individuati i responsabili di abbandoni di rifiuti e atti vandalici
Cronaca Volpiano, 31 Luglio 2021 ore 14:17

Individuati i responsabili di abbandoni di rifiuti e atti vandalici a Volpiano.

Individuati i responsabili

Il Comune di Volpiano, attraverso il sistema di videosorveglianza con telecamere mobili ad alta definizione, che possono essere posizionate su luoghi da monitorare per brevi periodi di tempo e consentono di riconoscere persone e veicoli anche nelle ore notturne, ha individuato, nelle ultime settimane, 15 casi di abbandono di rifiuti e alcuni atti vandalici; i responsabili sono stati segnalati all'autorità giudiziaria per gli opportuni provvedimenti e per le sanzioni.

Il commento dal Comune

L'amministrazione prevede di implementare ulteriormente il proprio impianto di videosorveglianza con l'attivazione di nuovi punti e il collegamento tra la polizia municipale e i carabinieri, e di aumentare le telecamere per la lettura delle targhe in altri incroci oltre a quello già monitorato.

Il sindaco De Zuanne

Commenta il sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne: «Negli ultimi sei anni sono state investite ingenti risorse per l'acquisto di telecamere sia mobili che fisse per il contrasto all'abbandono di rifiuti e la sorveglianza di punti sensibili, come i beni confiscati alla criminalità organizzata, e nel rinnovamento del sistema, ormai attivo da 15 anni; inoltre, gli agenti della polizia municipale sono stati dotati di body cam e street control, apparecchiature che consentono agli uffici di sanzionare vari tipi di comportamenti, dalle infrazioni al codice della strada all'annoso problema delle deiezioni canine, fino agli atti vandalici e all'oltraggio a pubblico ufficiale».