Cronaca

Insulti a sfondo razziale contro un giovane calciatore

Insulti a sfondo razziale contro un giovane calciatore del Castellamonte durante una partita del campionato giovanile

Insulti a sfondo razziale contro un giovane calciatore
Cronaca 22 Marzo 2017 ore 10:31

Insulti a sfondo razziale contro un giovane calciatore del Castellamonte durante una partita del campionato giovanile

Insulti a sfondo razziale contro giovane calciatore. Sette giorni dopo i fatti di Atletico Villaretto-Mappanese di terza categoria, questa volta è una partita di campionato giovanile a far discutere per un episodio che ha poco a che vedere con i gol, gli assist e i dribbling. Sabato scorso, durante un match tra "2001" un attaccante del Castellamonte, originario del Burkina Faso ma cittadino italiano, sarebbe stato preso di mira e pesantemente apostrofato da un avversario. Il sedicenne giocatore non avrebbe retto emotivamente a quell’insulto e nel finale dell’incontro sarebbe uscito dal rettangolo di gioco in lacrime, consolato dai compagni e dallo staff del club a cui ha raccontato l’accaduto una volta raggiunti gli spogliatoi. Il fattaccio sarebbe tuttavia sfuggito all’arbitro. Forse lontano dal luogo dell’episodio la giacchetta nera non avrebbe sentito nessun baby calciatore del team ospite pronunciare quegli epiteti poco felici. Come sempre in questi casi sarà quanto riportato sul referto dal direttore di gara a fare fede.