Cronaca
coronavirus

#iorestoacasa, la mamma della bimba investita davanti all'asilo: "Ecco perchè mia figlia è viva"

#iorestoacasa, la mamma della bimba investita davanti all'asilo: "Ecco perchè mia figlia è viva"
Cronaca Torino, 10 Marzo 2020 ore 11:12

#iorestoacasa, anche la mamma della piccola investita lo scorso anno davanti all'asilo lancia l'appello e spiega: "Ecco perchè mia figlia è viva".

#iorestoacasa

L'ashtag #iorestoacasa è diventato in pochissimo tempo virale e raccomanda a tutti quanti non siano costretti ad uscire per gravi o urgenti motivi, di rimanere a casa.

L'appello

Anche la mamma della bimba di due anni e mezzo investita  davanti all’asilo lo scorso anno, ha lanciato un appello su Facebook. Un post che ben rende l'idea del perchè contenere il contagio sia fondamentale per tutti.

Mia figlia è ancora viva perché quel giorno all'asilo l'ambulanza medicalizzata e l'elicottero sono arrivati in pochi minuti, perché il team di meravigliosi neurochirurghi e anestesisti era sano e immediatamente disponibile, perché una sala operatoria è stata resa libera, perché HA AVUTO POSTO IN RIANIMAZIONE, intubata, con macchinari ed eccellente staff medico-infermieristico.
STATE A CASA. Rinunciate al calcetto e alle cene con amici per un po'. Non scappate dalle zone rosse. Aiutate il personale sanitario che si sta dedicando a chi sta male. Ognuno di noi deve fare la sua parte.
#iorestoacasa

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter