Cronaca
Arrestato Latitante

Irreperibile da diversi mesi, latitante rintracciato dalla Polizia di Stato

Gli investigatori dell’ufficio Misure di Prevenzione, Sicurezza e Cautelari hanno diretto la loro attenzione sui profili social dell’uomo

Irreperibile da diversi mesi, latitante rintracciato dalla Polizia di Stato
Cronaca Torino, 20 Marzo 2022 ore 16:21

Irreperibile da diversi mesi, latitante rintracciato dalla Polizia di Stato

Decisive le immagini postate sui social

I poliziotti del Comm.to Barriera Nizza si sono messi sulle sue tracce la scorsa settimana, quando l’uomo è stato raggiunto da un nuovo provvedimento dell’Autorità Giudiziaria in considerazione della sua recidività nel delinquere. Non avendo, però, avuto modo di reperirlo agli indirizzi conosciuti, gli investigatori dell’ufficio Misure di Prevenzione, Sicurezza e Cautelari hanno diretto la loro attenzione sui profili social dell’uomo: da alcune foto postate i poliziotti hanno riconosciuto dei particolari riconducenti, nei dettagli geografici, ad un paesino delle valli di Lanzo; effettivamente il ricercato, un cittadino rumeno di 38 anni, da qualche tempo si era spostato da Torino, andando ad abitare fuori città.

Trovato in una ditta edile

Da ulteriore attività investigativa condotta in quella località, i poliziotti hanno avuto conferma che il ricercato dimorasse lì e che, nelle ultime settimane, stava prestando attività di manovalanza presso una ditta edile con lavori in corso a Torino. Lo scorso martedì mattina, i poliziotti ispezionando accuratamente la zona del cantiere ove il ricercato avrebbe potuto trovarsi, l'hanno riconosciuto e arrestato in esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare emessa a suo carico.

Molti i precedenti a suo carico

L’uomo ha  precedenti per maltrattamenti, atti persecutori, lesioni, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale, ricettazione, rapina aggravata e danneggiamento, nonché un precedente ordine per la carcerazione per una pena di 1 anno e mezzo per gli stessi reati, ma presso gli indirizzi in possesso delle forze dell’ordine era sempre risultato irreperibile.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter