La chiesa di San Desiderio a Fiano ora è accessibile a tutti

Don Andrea Notario: "Cosi siamo normali. Prima si era diversi".

La chiesa di San Desiderio a Fiano ora è accessibile a tutti
Ciriè, 23 Luglio 2019 ore 11:24

A Fiano aperta un nuova porta nella chiesa di San Desiderio. Adesso è agibile a tutti i fedeli.

Chiesa di San Desiderio

Dopo circa mille anni l'edificio sacro dispone di un accesso per tutti. Lo scivolo con mancorrente permette ad anziani e carrozzine di accedere agevolmente. La porta si trova a lato della parrocchiale. Afferma don Andrea Notario: “Questo è diventato il mio sogno personale nel momento in cui sono diventato parroco. Ho notato tanta gente faticare per entrare nella casa di Dio”. Il percorso è stato intrapreso cinque anni fa. Si ringraziano i donatori. Inoltre anche i progettisti Paolo Lisa e Serena Casana.

“Adesso siamo normali”

La messa feriale è iniziata sul sagrato. Don Andrea ha benedetto quello che ha definito “ingresso agevolato”. Quindi ha spiegato, con una battuta: “D'ora in avanti nessuno avrà più la scusa di non venire a messa... Non l'ho fatto solo per le persone in carrozzella, ma perchè cosi siamo normali. Prima si era diversi”. L'iniziativa ha visto la presenza del Comitato di Croce Rossa di Fiano e dell'Associazione di Mutuo Soccorso.

In corrispondenza dell'antico battistero

Il passaggio è stato aperto in corrispondenza dell'antico battistero. Ha spiegato don Andrea: “Questo è il luogo in cui si entra in contatto con Dio”. I fedeli hanno potuto notare le pareti dipinte con un azzurro carico, come nelle chiese ortodosse. Inoltre l'affresco di Giovani Battista presente sulla parete è stato riprodotto su tela.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter