Cronaca
lutto

La Croce Rossa di San Giorgio piange la morte della madrina Carla Pasini

Era stata alla guida del comitato locale della CRI dal 2015 fino al febbraio 2020.

La Croce Rossa di San Giorgio piange la morte della madrina Carla Pasini
Cronaca Alto Canavese, 21 Maggio 2022 ore 05:51

Addio a Carla, la madrina del Comitato di Croce Rossa di San Giorgio Canavese. Maria Carla Pasini si è spenta venerdì 13 maggio, nella residenza per anziani del paese, all'età di 83 anni.

La Croce Rossa di San Giorgio piange la morte di Carla Pasini

«Era una persona con un gran carattere: non mollava mai e se si prefiggeva un obiettivo, lo portava sino in fondo - racconta il figlio Valter Bogoni - Senz'altro era una donna di gran cuore, sempre pronta a tendere la mano al prossimo. Per parecchi anni si è dedicata, con anima e corpo, alla Croce Rossa. Quando era presidente della compagine teneva i rapporti con gli imprenditori locali per giungere, man mano, ai vari scopi. Così ha ottenuto l'apertura della sede nuova e le ambulanze occorrenti per il servizio di soccorso in emergenza. Ha vissuto intensamente. Malgrado i dispiaceri della vita, ha deciso di non restare ferma ma di continuare a dare una mano al prossimo finché ha potuto».

Il ricordo della Cri

L'ultima visita alla sede Cri è del 14 novembre del 2021, per l'inaugurazione di un mezzo. «Voglio ricordarti così, sorridente e fiera - ha detto il presidente della Cri Roberto Peretto - È difficile trovare le parole giuste, ma lo è ancora di più pensare alla nostra sede senza di te. Per questa struttura hai dato tanto, non ti fermavi di fronte a nulla e quando volevi qualcosa riuscivi a ottenerlo. So di avertelo ripetuto tante volte, ma voglio dirtelo un'ultima volta: “grazie”. Conserverò con cura la fotografia che ti ritrae all'inaugurazione di un mezzo che hai tanto inseguito quando eri alla guida del comitato, dal 2015 a febbraio 2020, prima del rinnovo del direttivo».

L'ultimo saluto

Il funerale è stato officiato lunedì 16 maggio nella parrocchiale. I volontari hanno presenziato in divisa per renderle onore, portando con sé i mezzi e il labaro listato a lutto. I familiari ringraziano tutti coloro che con scritti, parole di conforto e presenza sono stati vicini al figlio, alla nuora Enrica, ai nipoti Alessia e Riccardo; ai cognati Luciano, Marisa e Nella. Un grazie particolare al dottor Mauro Bolonotto, a Lina e al personale della casa di riposo. Per espressa volontà della defunta s'invitano i conoscenti a versare delle offerte al Comitato di Croce Rossa di San Giorgio Canavese.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter