La scuola di Locana impegnata tra mille progetti educativi

Diverse le iniziatite a 360 gradi alle quali gli alunni della Valle hanno preso parte.

La scuola di Locana impegnata tra mille progetti educativi
Rivarolo, 30 Settembre 2019 ore 16:20

La scuola di Locana impegnata tra mille progetti educativi.

La scuola di Locana impegnata tra mille progetti educativi

Quale opportunità migliore di conoscere il proprio paese e la terra in cui si vive grazie alle lezioni dei Guardaparco. E’ quella che hanno vissuto i ragazzi della scuola Primaria di Locana, impegnati sia in classe che direttamente sul territorio, per mezzo del progetto «Chi ama protegge». Il fuoco, seguendo la linea dei quattro elementi naturali, è stato il tema trattato. I ragazzi hanno preparato degli elaborati, prodotti seguendo il tema e giudicati da una giuria che ha confrontato i lavori di numerose scuole del Canavese e della Valle d'Aosta. Alla fine, le classi Seconda e Quinta si sono aggiudicate rispettivamente il secondo ed il primo posto.

Gli studenti hanno partecipato pure ad alcuni concorsi

Nell'ottica di salvaguardia dell'identità del territorio in cui è insediata, la Primaria locanina ha partecipato a diversi progetti. Oltre a quello sul Parco ha aderito al «Concorso Effepi» sulle lingue Francoprovenzali, di cui Locana fa parte. Le insegnati hanno voluto partecipare ad iniziative sulla promozione ed educazione alla salute, tema importane per i ragazzi. Legata alla salute, la scuola di Locana è stata estratta come «campione» del progetto «Okkio alla salute», grazie al quale il personale sanitario dell’ASL ha tenuto lezioni nella classe Terza sull’educazione alimentare.

Occhio di riguardo anche al discorso della solidarietà

Ulteriore iniziativa legata alla solidarietà è stata quella con la Caritas, per la quale gli alunni hanno raccolto cibi, indumenti e giochi ancora in buono stato a favore dei bambini meno fortunati. Infine, da ricordare pure i progetti riguardanti il cyberbullismo, l’educazione stradale, senza dimenticare quello legato alla musica, finanziato dal Comune.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter