Menu
Cerca

Latitante e complici nei guai per estorsione: “Se puoi aiutarci bene, altrimenti domani non ti presentare all’apertura del bar”

I carabinieri di   Venaria  hanno arrestato tre persone per aver estorto del denaro al titolare di un bar di Venaria. In diverse occasione la vittima aveva ceduto consegnando la somma di 50/100 euro. 

Latitante e complici nei guai per estorsione: “Se puoi aiutarci bene, altrimenti domani non ti presentare all’apertura del bar”
Cronaca 14 Agosto 2017 ore 21:54

I carabinieri di   Venaria  hanno arrestato tre persone per aver estorto del denaro al titolare di un bar di Venaria. In diverse occasione la vittima aveva ceduto consegnando la somma di 50/100 euro. 

Nel corso della mattinata del 12 agosto i carabinieri di   Venaria  hanno arrestato tre persone per aver estorto del denaro al titolare di un bar di Venaria. L’attività d’indagine è nata per la ricerca di un latitante  nei cui confronti il Tribunale di Sorveglianza di Vercelli aveva disposto un provvedimento d’immediata carcerazione, dovendo espiare una pena di 2 anni. Per agevolare la ricerca, sono state disposte le intercettazioni telefoniche che hanno consentito ai militari operanti di far emergere un’attività estorsiva nei confronti del titolare di un bar di Venaria e l’aiuto alla latitanza dell’uomo, da parte di due complici. Le tre persone, nell’arco temporale compreso fra il mese di dicembre 2016 ed il mese di aprile 2017, hanno richiesto del denaro al titolare dell’esercizio pubblico, con la minaccia “se puoi aiutarci bene, altrimenti domani non ti presentare all’apertura del bar”. In diverse occasione la vittima aveva ceduto consegnando la somma di 50/100 euro. I militari che monitoravo i soggetti, sono intervenuti mentre i tre si erano dati appuntamento nel piazzale di un centro commerciale, procedendo all’arresto.  

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli