Investiti 70mila euro

Lavori al tetto della palestra: ora basta alle infiltrazioni

A Favria nuova serie di interventi che miglioreranno anche il sistema di illuminazione.

Lavori al tetto della palestra: ora basta alle infiltrazioni
Alto Canavese, 20 Settembre 2020 ore 00:07

Anche luci nuove per l’impianto di Favria. Lavori al tetto della palestra: ora basta alle infiltrazioni.

Lavori al tetto della palestra: ora basta alle infiltrazioni

Una palestra dove finalmente non entrerà più acqua ogni volta che la pioggia si abbatterà un po’ più copiosa su Favria. E’ l’obiettivo che si è data l’Amministrazione comunale di Favria, la quale inoltre ha deciso pure di intervenire in maniera decisa affinché si migliori il sistema d’illuminazione della struttura.

Il pensiero del sindaco Vittorio Bellone

Opere per una spesa complessiva di 70mila euro, lavori necessari a chiudere un capitolo che si porta avanti da troppo tempo. Lo ribadisce, attraverso le proprie parole, il sindaco Vittorio Bellone: «Sono due situazioni che andavano risolte. Siamo partiti dalla necessità di cambiare un impianto di illuminazione di vecchio stampo, che ora sarà sostituito con uno a led, capace di garantire anche un minor surriscaldamento dell’ambiente. Quindi siamo passati ad andare a risolvere quello che è un problema annoso, come l’infiltrazione dell’acqua piovana all’interno della palestra che ogni volta ci obbliga ad intervenire per asciugare le pozze che vi si creano. Così si eviterà che chi ne usufruisce incorra in problemi».

Lavori alle scuole per complessivi 400mila euro

Tali lavori sono solo gli ultimi di un «progetto» a più ampio respiro, messo in atto nelle ultime tre annate dal gruppo comunale guidato da Bellone. «Se andiamo a vedere, grazie ad un lavoro congiunto, siamo riusciti a compiere opere per un totale di 400mila euro, tutte rivolte alla scuola. Un maquillage generale che abbiamo reputato necessario, al fine di dare sicurezza a studenti, insegnanti e personale scolastico». A breve sarà la volta dei lavori al campanile e alla voragine presente in centro: «Il periodo che abbiamo passato ha rallentato tutto, ma siamo pronti a dare il là pure a queste manutenzioni».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità