Favria

Iniziati i lavori di ristrutturazione del tetto della palestra comunale

Un’opera importante, del valore complessivo di 70mila euro, la quale in questo modo dovrebbe finalmente porre fine alle continue infiltrazioni d’acqua.

Iniziati i lavori di ristrutturazione del tetto della palestra comunale
Alto Canavese, 03 Ottobre 2020 ore 08:10

Come preannunciato dalle colonne del nostro settimanale, solo poche settimane fa, a Favria sono iniziativi i lavori relativi alla ristrutturazione del tetto della palestra comunale, sita all’interno del comprensorio della scuola cittadina.

Lavori di ristrutturazione del tetto

Partiti i lavori di ristrutturazione del tettto della palestra comunale. Un’opera importante, del valore complessivo di 70mila euro, la quale in questo modo dovrebbe finalmente porre fine alle continue infiltrazioni d’acqua che si registrano ad ogni pioggia un po’ più intensa del solito.

Le parole del sindaco

Ad annunciare e spiegare quanto realizzato con tale intervento è stato il sindaco Vittorio Bellone, per mezzo di un «post» che è stato pubblicato sulla pagina «social» del Municipio. Non solo foto e commento ai lavori, ma anche un video che al meglio testimonia quanto accadeva quando l’acqua filtrava dalla copertura, per poi successivamente allagare la struttura. «In circa 3 anni abbiamo investito oltre 400mila euro nel Plesso Scolastico. Lavori urgenti e necessari che servivano e servono per mettere in sicurezza le strutture che ospitano le nuove generazioni – spiega, sempre attraverso lo spazio internet del Municipio canavesano, il primo cittadino favriese – Sicuramente avremmo preferito riasfaltare centinaia di metri di strade e sistemare mille altre cose, ma questi lavori non potevano essere differiti, per garantire il giusto comfort e la giusta tranquillità ai nostri figli».

Restyling

Bellone, tra il serio ed il faceto, ci tiene anche ad aggiungere un passaggio importante, relativo a quanto l’Amministrazione che lui guida ha fatto sino ad oggi. «Abbiate pazienza e prima o poi realizzeremo qualcosa di visibile anche a voi. Purtroppo una casa si costruisce partendo dalle fondamenta e prima di arrivare al tetto la maggior parte del lavoro non si vede, però è essenziale affinché non crolli tutto».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità