Menu
Cerca
Caselle Torinese

Lavori in via Cravero: protestano residenti e opposizione

Polemiche sulla riqualificazione nel centro storico.

Lavori in via Cravero: protestano residenti e opposizione
Cronaca Torino, 04 Dicembre 2020 ore 12:11

Lavori in via Cravero: residenti e opposizione protestano. Accade a Caselle Torinese.

Lavori in via Cravero

La vicenda è stata sollevata da tutta la minoranza consiliare. Pregnante è stata l’osservazione del capogruppo del centrodestra Alessandro Favero: “In via Cravero hanno lastricato i primi trenta metri di strada, alzando la carreggiata. Nel caso in cui l’acqua non riuscisse a defluire, entrerebbe nei negozi. Chiedo il progetto esecutivo per poterlo visionare…”.

Coinvolto il direttore dei lavori

La situazione ha impensierito non pochi residenti e negozianti della zona. Così l’Amministrazione comunale ha chiesto spiegazioni al dirigente del cantiere. Afferma l’assessore ai lavori pubblici Giovanni Isabella: “Il progettista ha affermanto che tutte le mattine si reca in cantiere. Molte volte è stato contattato proprio per il timore dell’acqua che potrebbe entrare nel negozio. Se non verrà l’alluvione del 2000, non dovrebbe arrecare danni…. I dubbi che avete voi sono stati anche i nostri. Se ci fosse bisogno di varianti ci sono circa 70 mila euro di ribasso e non si alzerebbe l’importo del quadro economico”.

Il porfido non passa di moda…

Il consigliere di opposizione Andrea Fontana ha notato: “Avevamo il porfido, l’abbiamo tolto e adesso lo rimettiamo”. L’affermazione è stata raccolta come una provocazione dall’assessore Giovanni Isabella che ha replicato: “I cubetti li hanno tolti venticinque anni fa. Forse si aveva un’altra idea di sviluppo. Si è però visto che laddove ci sono aiutano la passeggiata”.