Le Giornate eporediesi della salute mentale, appuntamento a Ivrea

Gli incontri si terranno lunedì 19 e martedì 20 novembre.

Le Giornate eporediesi della salute mentale, appuntamento a Ivrea
Ivrea, 13 Novembre 2018 ore 15:05

Le Giornate eporediesi della salute mentale, appuntamento lunedì 19 e martedì 20 novembre alle Officine H di Ivrea.

Le Giornate eporediesi della salute mentale

Appuntamento lunedì 19 e martedì 20 novembre con le "Giornate della salute mentale". Gli incontri si svolgeranno presso il Polo Formativo delle Officine H di Ivrea in via Montenavale 1, con il patrocinio dell'Asl To 4, Città di Ivrea, Cooperativa Sociale Ippogrifo, Cooperativa Sociale Progetto Muret, Facoltà di Scienze infermieristiche, Università degli Studi di Torino, Ordine dei Medici di Torino, Società Italiana di Psichiatria, Ordine degli Assistenti Sociali.

Lunedì 19

Il via ai lavori verrà dato lunedì 19 alle ore 16 con i saluti delle autorità,saranno presenti il presidente del Consiglio Regionale, il sindaco di Ivrea, la direzione generale ASL TO4. Ad introdurre i lavori il dottor Giampiero De Marzi, direttore S.C. Salute Mentale Ciriè – Ivrea. Subito dopo, alle 16, 30 il via alla tavola rotonda “L’etica della cura, la cura dell’etica”, a prendere la parola saranno il dottor Giorgio Gallino, Direttore S.C.Psichiatria, ASL Città di Torino, il professor Alberto Peretti, filosofo, il dott. Amedeo Bianco, già Presidente Ordine dei Medici di Torino e della Fnom Ce.O,  Mons. Luigi Bettazzi, Vescovo Emerito di Ivrea. A seguire è prevista un'apericena offerta dalla Cooperativa Ippogrifo. La giornata si concluderà presso il Teatro Giacosa di Ivrea alle 20 con l'inizio dello spettacolo “Insieme a Teatro…!”, con la gentile partecipazione dell'attrice Laura Curino, del soprano Flora Cappellin, della chitarrista Laura Mancini e della violoncelista Valentina Ponzoni.

Martedì 20

Si riparte martedì 20 con la tavola rotonda: “Legge 180, i primi 40 anni, tra passato, presente e futuro”: a prendere la parola saranno il Prof. Filippo Bogetto, Prof. Emerito di Psichiatria Università degli Studi di Torino, il Prof.Annibale Crosignani, Primario Emerito di Psichiatria Azienda Città della Salute e della Scienza di Torino, Maurizio Desana, già Direttore Dipartimento di Salute Mentale ASL TO4
Dott. Vincenzo Villari, Direttore Dipartimento di Neuroscienze e Salute Mentale Azienda Ospedaliera Universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino. Moderatore il Dott. Giampiero De Marzi. Dopo la pausa i lavori riprenderanno con la tavola rotonda “Dieci anni del Progetto Domiciliarità della S.C. Salute Mentale Ciriè-Ivrea”. Stavolta a prendere la parola saranno Dott. Massimo Rosa, Direttore S.C. Salute Mentale Area sud ASL TO3, Dott.ssa Paola Carozza, Direttore DAISMDP Azienda USL di Ferrara, “La psichiatria centrata sulla persona: quando la residenzialità diventa iatrogena”, Dott. Maurizio Desana, già Direttore Dipartimento di Salute Mentale ASL TO4 “Presentazione del modello: dieci anni di domiciliarità”, Danila Mezzano, Presidente Coop. Sociale Progetto Muret, Gruppo di lavoro integrato SC Salute Mentale Ciriè – Ivrea Coop. Sociale Progetto Muret, Anna Maria Barbero, Coordinatrice Servizio Sociale Aziendale ASL TO4 Flora Cappellin, Medico Psichiatra referente Domiciliarità CSM Ciriè, Lauretta Guidetto, Psicologa Coop. Sociale Progetto Muret, Elisa Garbolino, Assistente Sociale Coop. Sociale Progetto Muret, Laura Mainardi, Educatrice Coop. Sociale Progetto Muret, Daniele D’Ursi, Terapista della Riabilitazione Psichiatrica, Coop. Sociale Progetto Muret