Cronaca

Leini piange la piccola Laura

Il Pm di Ivrea ha aperto un fascicolo, un atto dovuto per una morte così assurda.

Leini piange la piccola Laura
Cronaca Rivarolo, 21 Dicembre 2019 ore 11:38

Leini piange la piccola Laura, morta in un modo ancora inspiegabile giovedì dopo aver accusato un malore all'asilo nido I Sette Nani.

Leini piange la piccola Laura

Una tragedia quella capitata giovedì scorso all'asilo nido I Sette Nani di Leini. Un lutto che ha sconvolto l'intera città. Una morte alla quale non ci si può rassegnare perché quando una bimba di appena due anni e mezzo muore in quel modo e senza una spiegazione accettarlo non è possibile.

LEGGI ANCHE: Dramma al micronido di via Bonis a Leini, morta una bambina

I fatti

Giovedì pomeriggio come sempre le educatrici dell'asilo nido hanno messo la piccola Laura Galasso, due anni e mezzo, e gli altri bambini sulle brandine per il riposino pomeridiano. Quando però sono andate a svegliarla si sono accorte che Laura non si alzava e faceva fatica a respirare.

I soccorsi

Immediata la chiamata al 112, quando gli uomini del 118 sono arrivati sul posto hanno capito subito che la situazione era critica: hanno provato a lungo a rianimare la piccola e in un primo momento sembrava fossero riusciti a stabilizzarla e l'hanno trasferita immediatamente all'ospedale di Ciriè in una corsa disperata. Laura però è morta poco dopo il suo arrivo.

Indagini in corso

All'asilo di Leini sono giunti anche i carabinieri per le verifiche del caso. Il Pm di Ivrea Alessandro Gallo ha aperto un fascicolo per far luce su quanto accaduto, un atto dovuto, e ha disposto l'esame autoptico sulla corpicino della piccola.

Sgomento in paese

Tutti gli eventi organizzati in paese per le festività natalizie sono stati annullati in segno di lutto e rispetto per quel piccolo angelo volato via troppo presto.
Così il Comitato del "Dicembre Leinicese" ha scritto su Facebook:

In segno di vicinanza per il momento difficile abbiamo deciso di annullare l’evento di sabato pomeriggio ossia la parata delle moto, macchine, moto cross e sidecar con successiva esposizione in piazza Vittorio Emanuele. Al contrario manterremo la cena di beneficenza di sabato sera nella quale raccoglieremo dei fondi in accordo con l’Avis per la famiglia della bimba e le premiazioni di domenica pomeriggio per le opere d’arte. Invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare in quanto dedicheremo un momento di raccolta per il piccolo angelo.
Noi siamo un piccolo grande paese ma siamo prima di tutto una comunità che vuole non solo condividere gioie ma anche stringersi intorno a questa famiglia con la speranza che non accadano mai tragedie come queste.

Il sindaco Renato Pittalis e la Giunta Comunale, a nome di tutta l’Amministrazione, hanno espresso grande cordoglio alla famiglia della piccola Laura:

Nel senso di impotenza e di sgomento che sempre lasciano questi eventi - dichiara Pittalis - ci stringiamo attorno ai giovani genitori nella speranza che il calore umano e la vicinanza di tutti i leinicesi possano sostenerli nel difficile compito di fare i conti con questo evento incomprensibile insieme alla loro famiglia. Per quanto ci riguarda, questa terribile evenienza non può che richiamarci a tralasciare la nostra quotidianità, i nostri problemi spiccioli, le nostre difficoltà e incomprensioni, per sostenere questa famiglia, in un senso vero e ampio di comunità come deve essere una città come Leini. Valuteremo a breve le iniziative, anche pubbliche, di lutto e cordoglio per rispetto della bimba scomparsa e del dolore dei suoi cari.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter