Lotta agli incendi boschivi: Il Gran Paradiso dona 3 vasche smontabili all'Aib

Le vasche sono state dislocate ad Alpette, Pont Canavese e Sparone.

Lotta agli incendi boschivi: Il Gran Paradiso dona 3 vasche smontabili all'Aib
Rivarolo, 03 Luglio 2019 ore 15:04

Lotta agli incendi boschivi, l'Ente Parco del Gran Paradiso a donato tre vasche smontabili al corpo Aib del versante piemontese del parco.

Lotta agli incendi boschivi

Sono state consegnate dall’Ente Parco al Corpo volontari AIB tre vasche smontabili da 7.500 litri destinate al rifornimento idrico degli elicotteri in caso di incendi boschivi nei comuni del versante piemontese del Parco Nazionale Gran Paradiso.

L’Ente Parco, per attuare quanto previsto dal Piano Antincendi Boschivi (PAIB), di concerto con il Settore Protezione civile e Sistema Antincendi Boschivi della Regione Piemonte e il Corpo AIB Piemonte, ha individuato sul territorio i punti dove è possibile provvedere alla installazione delle vasche smontabili, ed ha proceduto all’acquisto delle stesse, con un impegno di quasi 5.000 euro.

La collocazione delle vasche

Le vasche sono dislocate presso le sedi, individuate dal Corpo AIB, di Alpette, Pont Canavese e Sparone che sono territorialmente competenti per l’area del Parco per un efficace svolgimento degli interventi di spegnimento incendi. L’impiego operativo vedrà interessata prioritariamente l’area protetta, anche in quanto Sito di Importanza Comunitaria e Zona Speciale di Conservazione, ma la dislocazione individuata va a beneficio di tutto il territorio dei Comuni facenti parte dell’area protetta.

Il commento di Cerise

Italo Cerise, Presidente del Parco, commenta: “L’attenzione da parte del Parco verso il territorio si manifesta anche con gesti concreti come l’acquisto delle vasche che contribuiscono alla lotta attiva degli incendi. In caso di necessità il Corpo AIB potrà quindi utilizzarle velocizzando le operazioni di spegnimento o in eventuali necessità di interventi di protezione civile”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter