Cronaca

Maltrattamento di animali, in tribunale un uomo di Pont

Ancora una volta nei guai un uomo di Pont.

Maltrattamento di animali, in tribunale un uomo di Pont
Cronaca Rivarolo, 27 Febbraio 2018 ore 13:31

Maltrattamento di animali, un altro episodio con sempre lo stesso imputato.

Maltrattamento di animali

Questa volta un uomo è stato condannato a pagare un’ammenda di 3.000 euro. Dopo un precedente episodio, nel marzo 2015 le forze dell’ordine si erano recate nella casa pontese dell’uomo per un ulteriore controllo, trovandosi così ancora una volta davanti ad uno scenario fatto di sporcizia, degrado e malnutrizione.

Cani, gatti, conigli e galline

All’interno dell’abitazione, infatti, c’erano circa dieci esemplari tra cani e gatti, oltre a conigli e galline. Durante l’udienza di mercoledì 14 febbraio presso il Tribunale di Ivrea, nell’aula del giudice Ludovico Morello, sono stati anche sentiti alcuni testimoni, tra cui le guardie zoofile che erano intervenute.

La denuncia da parte di un vicino

La denuncia nei confronti dell'accusato, già conosciuto alle forze dell’ordine per l’insufficiente cura nell’allevare gli animali domestici, era partita da un vicino di casa, il quale in forma anonima aveva riferito della situazione agli operanti. Successivamente a tali informazioni, era avvenuto il controllo in casa, che aveva confermato le supposizioni del vicino. Gli animali, tutti senza microchip, erano infestati dai parassiti o malati e tenuti in pessime condizioni igieniche.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter