Cronaca

Mamma accoltellata migliora, il figlio resta in cella

ROCCA - Sono migliorate le condizioni di Daniela Breda, 53 anni, la donna, accoltellata nel pomeriggio di domenica 18 giugno dal figlio Manuele Di Tommaso, 21 anni, dopo una lite  familiare, ha lasciato il reparto di rianimazione  ed è stata trasferita in chirurgia.

Mamma  accoltellata migliora, il figlio resta in cella
Cronaca Ciriè, 21 Giugno 2017 ore 10:12

ROCCA - Sono migliorate le condizioni di Daniela Breda, 53 anni, la donna, accoltellata nel pomeriggio di domenica 18 giugno dal figlio Manuele Di Tommaso, 21 anni, dopo una lite  familiare, ha lasciato il reparto di rianimazione  ed è stata trasferita in chirurgia.

ROCCA - Sono migliorate le condizioni di Daniela Breda, 53 anni, la donna, accoltellata nel pomeriggio di domenica 18 giugno dal figlio Manuele Di Tommaso, 21 anni, dopo una lite  familiare, ha lasciato il reparto di rianimazione  ed è stata trasferita in chirurgia. Resta invece in cella ad Ivrea il giovane perchè il gip del tribunale  di Ivrea Alessandro Scialabba ha accolto la richiesta  del pm Giuseppe Drammis  respingendo quella  della difesa (avvocati Raffaella Orsello ed Enrico Scolari) che chiedevano  per il ventunenne, già  seguito da uno psichiatra,  il ricovero in una  struttura specializzata.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter