Cronaca
MATHI

Manca la luce sull'antenna, l'elisoccorso non può decollare

Situazione che va avanti da anni e nulla è fino ad ora cambiato nonostante i solleciti fatti dall'Amministrazione comunale del sindaco Maurizio Fariello

Manca la luce sull'antenna, l'elisoccorso non può decollare
Cronaca Ciriè, 05 Febbraio 2022 ore 14:49

Manca la luce sull'antenna, l'elisoccorso non può decollare

La realizzazione e attività di una pista di elisoccorso bloccata da una banale luce che non è ancora stata collocata sul traliccio della telefonia che sta proprio nella traiettoria di atterraggio dell’elicottero. Una situazione che va avanti da anni, senza mai che nessuno vi abbia messo mano. Mail, telefonate e messaggi inviati più volte dal sindaco Maurizio Fariello con richieste di intervenire tempestivamente per collocare la luce sull’estremità dell’antenna di telefonia. Operazione titolata ad essere effettuata soltanto dalla compagnia telefonica che ha la proprietà di quel palo (stando a quanto ripetuto più volte dal primo cittadino). Ma la situazione è ormai diventata una odissea e pare davvero increscioso che per la mancanza di questo segnale luminoso in cima all’antenna non si possa realizzare una pista di elisoccorso che serve a salvare vite umane.

Il terreno c'è e anche tutta la copertura finanziaria
ma... manca quella dannata luce

Ancora più grottesco è il fatto che il terreno c’è ed è pronto, e ci sono pure tutte le autorizzazioni e i finanziamenti occorrenti per realizzare l’elipista accanto alla sede del gruppo di Protezione Civile AIB in via Banna che per anni si è sempre occupata della manutenzione del terreno. Ma da anni si attende… si attende (fino ad ora invano) che una compagnia telefonica si metta la mano sul cuore e decida di destinare una giornata di lavoro (forse anche meno) dei suoi tecnici per recarsi a Mathi e collocare quella benedetta luce che consenta all’elisoccorso di poter effettuare gli atterraggi nelle ore notturne. Quello che c’era da dire e da fare, il primo cittadino Fariello e i volontari dell’AIB lo hanno fatto.

Bloccato un servizio importante per salvare vite umane

E’ palese che una pista di elisoccorso è di estrema importanza non soltanto per la comunità mathiese ma per tutta la zona. Tanto più che il terreno destinato alla realizzazione si trova in posizione strategica. Lungo la strada provinciale che collega le Valli di Lanzo al Ciriacese, consentendo di poter portare il paziente in ambulanza in modo celere all’elicottero per il trasporto nei nosocomi. Il sindaco Fariello, la pista, l’ha mostrata ai diciottenni nel pomeriggio di sabato scorso, quando presso la sede AIB sono stati invitati i maggiorenni ai quali è stata consegnata copia della Costituzione Italiana. Speriamo che questo nostro articolo, se verrà letto dai titolari dell’antenna, possa scuotere un po' gli animi e fare in modo che quel segnalatore possa essere sistemato il più presto possibile dando il via alla realizzazione dell’elipista.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter