Manifestazione No Tav: corteo pacifico, nessuna criticità ieri a Torino

Assenti Beppe Grillo e il sindaco di Torino Chiara Appendino che ha delegato il suo vice Montanari.

Manifestazione No Tav: corteo pacifico, nessuna criticità ieri a Torino
Torino, 09 Dicembre 2018 ore 12:14

La manifestazione No Tav di ieri, 8 dicembre 2018, a Torino si è svolta senza intoppi e senza episodi di violenza.

Manifestazione No Tav

Alcune fonti parlo di 40mila manifestanti, altre di 100mila, i dati ufficiali della questura dicono circa 20mila. Ad ogni modo i No Tav che hanno preso parte al corteo di Torino ieri hanno dimostrato le loro idee senza usare violenza. La manifestazione infatti si è svolta senza criticità.

Il corteo e poi il comizio

I sostenitori contrari al completamento dell’opera di Alta Velocità Torino-Lione si sono concentrati in piazza Statuto da dove sono partiti in corteo lungo le vie Cernaia e Micca per giungere in piazza Castello dove, su un palco mobile, si è tenuto un comizio a cui hanno preso parte i vari leader del movimento. Assente Beppe Grillo che era stato ufficialmente invitato e il sindaco di Torino Chiara Appendino che ha delegato il suo vice, Guido Montanari, che si è presentato con la fascia tricolore. Presenti alla manifestazione torinese anche una rappresentanza degli amministratori francesi con i gilet gialli.

200 uomini delle forze dell’ordine impiegati

I servizi disposti dal Questore di Torino, Francesco Messina, hanno comportato la predisposizione di un dispositivo ordinario che ha visto l’impiego di circa 200 uomini che hanno monitorato, eseguendo discreti controlli, l’arrivo dei manifestanti giunti su 25 pullman ai caselli autostradali di Rondissone e Trofarello, nonché su treni presso le stazioni ferroviarie di Porta Nuova e Porta Susa, consentendo che l’evento si svolgesse senza alcuna problematica per l’ordine e per la sicurezza pubblica.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità