Cronaca
Politica

Mappano: la minoranza punzecchia la giunta sui buoni spesa

La giunta Grassi fornirà una risposta durante la prossima assemblea che probabilmente si terrà nel mese di maggio.

Mappano: la minoranza punzecchia la giunta sui buoni spesa
Cronaca Torino, 26 Aprile 2020 ore 10:45

L'Amministrazione comunale di Mappano aiuti la popolazione con gli “stipendi” degli assessori. E' la richiesta "provocatoria" della minoranza consiliare.

La richiesta della minoranza consiliare di Mappano

I tre gruppi di minoranza hanno inviato una mozione in municipio. Nel documento si chiede al Comune di trattenere dodici mesi di gettoni di presenza dei consiglieri. Ma non solo. Si domandano anche due mesi di stipendio di assessori e presidente del consiglio. Lo scopo è venire incontro ai "nuovi poveri". Cittadini che da quasi due mesi non guadagna a causa del Coronavirus.

Integriamo i buoni alimentari

Viene anche inoltrata un'altra proposta. Integrare i “buoni alimentari” erogati dallo Stato per 46.117 euro con risorse comunali. Continua Valter Campioni, portavoce del gruppo di minoranza: “ L'aiuto è stato portato da altri Comuni del circondario. Perché non possiamo farlo noi?”. Si sono anche scoperti 193 mila euro di risorse dei cittadini non spese, relative agli anni 2017 e 2018. Quindi si chiede al consiglio d'impiegarli.

La maggioranza sta facendo la propria parte

La giunta Grassi fornirà una risposta alla minoranza consiliare di Mappano durante la prossima assemblea che probabilmente si terrà nel mese di maggio. "Ci stiamo attrezzando per convocarlo tramite piattaforma digitale". Afferma l'assessore al bilancio Davide Battaglia: “Per gestire l'emergenza Covid-19 si sono individuate risorse per 46 mila euro. A questa somma si sono aggiunti i 46 mila euro trasferiti dallo Stato. Questi soldi sono stati investiti in buoni alimentari”.
Area degli allegati