Restyling discusso

Mappano: rimosse le panchine della legalità di piazza don Amerano

La decisione di rimuovere temporaneamente le panchine della legalità assunta dalla giunta Grassi ha stupito molti.

Mappano: rimosse le panchine della legalità di piazza don Amerano
Torino, 28 Giugno 2020 ore 08:03

A Mappano l’Amministrazione Comunale ha rimosso le panchine della legalità da piazza don Amerano.

Rimosse per abbellire le panchine della legalità

Un paio di settimane fa le panchine della legalità che riportavano i nomi dei morti per mafia sono state sostituite con quelle di granito. Spiega il presidente del consiglio Sergio Cretier: “La nostra volontà era abbellire l’area pedonale. Gli arredi urbani precedenti non sono stati distrutti. Sono stati portati in magazzino e provvederemo a farli riverniciare con l’impregnante. Non verrà cancellato il lavoro svolto dagli alunni delle scuole sul contrasto alla malavita”.

Il percorso “Pietre Vive”

I manufatti messi in magazzino facevano parte di un percorso educativo intrapreso dall’Istituto Comprensivo dal 2012 al 2017, insieme all’allora consorzio Cim. L’istituto “Giovanni Falcone”, sotto la direzione di Lucrezia Russo, aveva portato avanti diverse iniziative per diffondere la cultura della legalità. L’attività più evidente sul territorio è stata quella messa in atto il 31 maggio del 2016. Il programma “Pietre Vive” aveva coinvolto 13 classi della secondaria di primo grado. I giovani si erano disposti tra il cortile del Cim e piazza don Agostino Amerano per procedere alla scopertura delle targhe lungo un ideale percorso che, dall’area in autobloccanti porta verso la sala “Lea Garofalo” Per ogni personaggio illustrato sulle mattonelle, gli studenti avevano letto un proprio pensiero. Poi si erano decorate anche le panchine della zona pedonale in un’ideale continuazione di quel tragitto.

Protesta la minoranza

La decisione di rimuovere temporaneamente le panchine della legalità assunta dalla giunta Grassi ha stupito molti. Primo fra tutti il capogruppo di minoranza Valter Campioni che commenta: “Attualmente era opportuno risistemarle. Mai ci saremmo aspettati fossero state tolte. Ritengo si sia dato un bruttissimo segnale”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità