Mathi, il parco di Villa Bosso resterà aperto tutti i giorni

Buona parte della sistemazione del parco della Villa è stata effettuata dalla Pro Loco Mathi.

Mathi, il parco di Villa Bosso resterà aperto tutti i giorni
Ciriè, 19 Luglio 2018 ore 20:01

Mathi, il parco di Villa Bosso resterà aperto tutti i giorni.

Mathi, il parco di Villa Bosso resterà aperto tutti i giorni

Villa Bosso è pronta ad aprire i cancelli. Ma non solo per un evento o per una serie di manifestazioni. Per sempre. L'Amministrazione del sindaco Maurizio Fariello è al lavoro, infatti, per programmare la “due giorni” di manifestazioni che accompagneranno l'«inaugurazione» della Villa. O, per meglio dire, della sua restituzione ai mathiesi che non vedranno più quei cancelli chiusi, ma potranno entrare nel parco, sedersi sulle panchine, ed ammirare la bellezza della villa della famiglia Bosso, acquistata dal Comune durante l'Amministrazione del sindaco Crispino Caudera.

Una priorità per la Giunta Fariello

“L'apertura di Villa Bosso è stato un progetto che la nostra lista ha inserito come priorità tra quelli da realizzare – commenta il vice sindaco Monica Putzulu – Ci siamo messi al lavoro. Effettuato i sopralluoghi con i tecnici comunali per verificare i lavori da realizzare per sistemare il parco. Alcuni sono già stati fatti. Grazie alla Pro Loco che nell'organizzare la serie di eventi estivi ha messo mano alle criticità effettuando la pulizia e la manutenzione dell'area. A noi spetta l'abbattimento di un paio di alberi ormai morti e quindi pericolosi. Che andremo a sostituire con altri arbusti. Aggiungeremo anche qualche panchina. Ci sarà un orario estivo ed uno invernale per quanto concerne l'apertura. Che sarà effettuata tramite cancello automatizzato. Alcune associazioni, come il Volontariato Civico, si sono rese disponibili con i volontari ad intervallarsi nel controllo del parco durante gli orari di apertura per garantire la sicurezza”.

"Il laghetto? Non è pericoloso, ci sono 20 cm di acqua"

E in merito al laghetto che nel periodo elettorale alcuni candidati a sindaco hanno detto “pericoloso e quindi da mettere in sicurezza prima di aprire Villa Bosso a tutti? “Premetto che quel laghetto lo abbiamo esaminato anche noi con i tecnici del Comune – prosegue la Putzulu – Prima di tutto ci sono 20 centimetri di acqua. Quindi nessuno potrà mai allagarci. Abbiamo anche valutato la collocazione di una recinzione ma sarebbe proprio questa a generare pericolo. Quindi non sarà fatto alcun intervento a quel laghetto che, ripeto, non è pericoloso”. Due giorni di festa, quindi, dopo la metà di settembre. Il programma definitivo è al vaglio dell'Amministrazione. “Posso anticipare che ci sarà la presentazione di un libro – anticipa il vice sindaco – E altri eventi che stiamo concordando con la Pro Loco. Sarà un bel momento di festa per il paese”.