Cronaca
MATHI

Mathiesi in festa per i 25 anni di sacerdozio di don Maurizio De Angeli

Tra i numerosi incarichi anche quello di componente del Consiglio Presbiteriale e del Consiglio Episcopale della Diocesi di Torino. E' anche membro del consiglio pastorale diocesano al fianco di monsignor Cesare Nosiglia

Mathiesi in festa per i 25 anni di sacerdozio di don Maurizio De Angeli
Cronaca Lanzo e valli, 10 Giugno 2021 ore 15:43

Si è respirata subito un’aria di grande festa già solo entrando nel cortile dell’Oratorio. Quello che conduce al campo di calcio dove, nella mattinata di domenica 6 giugno, è stata celebrata la Messa per festeggiare i 25 anni di sacerdozio di don Maurizio De Angeli. Per la Parrocchia di via San Rocco, a Cavoretto, è stato un grande momento di festa, vissuto insieme al loro adorato parroco che dal 2 ottobre del 2016 ha fatto il suo ufficiale ingresso dopo alcuni anni di collaborazione. Una comunità che ama don Maurizio e che don Maurizio ama. Lo si è visto dalla massiccia partecipazione alla celebrazione eucaristica di domenica scorsa alla quale hanno partecipato molte persone, tra cui tanti bambini e ragazzi ai quali, don De Angeli, al termine, ha donato una maglietta che potranno indossare in occasione delle attività e partite a calcio presso l’Oratorio. Non è mancata una delegazione della “sua” Mathi, paese dove è cresciuto e dove ha iniziato i suoi primi passi al servizio di Dio, dei giovani e della comunità. Prima come chierichetto e poi come animatore dell’Oratorio «San Raffaele» dove, con la sua simpatia, verve e carattere gioviale riusciva a trascinare decine e decine di giovani, durante le attività del sabato pomeriggio, durante l’Estate Ragazzi e durante i campi estivi insieme alle suore e ai parroci che si sono avvicendati. In modo particolare don Secondo Burzio e don Francarlo Novero ai quali è stato al fianco, per non dimenticare anche don Sergio Savant con il quale è proseguita una proficua collaborazione. E come dimenticare l’organizzazione del banco di beneficenza insieme all’indimenticabile Rosanna in occasione della festa di «San Luigi» a settembre. Alla Messa, domenica, era presente una delegazione di mathiesi, tra cui anche l’ex sindaco del paese Crispino Caudera insieme alla sua famiglia. Per don Maurizio è stata una grandissima sorpresa. Classe 1969, diplomato perito chimico. Decide di entrare in seminario entra in seminario e il 1° giugno del 1996 indossa l’abito talare diventando viceparroco nella chiesa di San Giuseppe Cottolengo, a Torino. E’ il suo primo incarico. Nel 1999, diventa vice rettore del seminario minore e passa in Curia come vicario amministrativo della Diocesi, dove ha iniziato come moderatore dall’allora cardinale Severino Poletto. Dal 2016 guida la Parrocchia di Cavoretto - dov’è entrato ufficialmente il 2 ottobre del 2016, insieme a Fioccardo e Pilonetto a Torino. Ma gli incarichi di don Maurizio non finiscono qui. E’ anche componente del Consiglio Presbiteriale e del Consiglio Episcopale della Diocesi di Torino. E’ responsabile della redazione del sito internet diocesano e membro del consiglio pastorale diocesano al fianco di monsignor Cesare Nosiglia. Molto significativa l’omelia di don Maurizio durante la Messa. Parole di ringraziamento verso la comunità che lo ha accolto e che ha deciso così numerosa, di condividere con lui il suo 25° di sacerdozio. Dopo la Messa tante le strette di mano e i saluti di amici, parenti, parrocchiani. Il cortile dell’Oratorio, sotto la tettoia, si è trasformato nel miglior “ristorante” ospitando un simpatico pranzo dove, a cucinare e servire, sono stati gli stessi parrocchiani. Un pranzo di comunità, dove sorrisi, risate e affetto sono stati gli ingredienti principali. Nel pomeriggio si è svolto uno spettacolo con il comico Gianpiero Perone a conclusione di una giornata di festa davvero speciale. La speranza è che si possa organizzare anche un momento di festa nella sua Mathi, accogliendo il sacerdote, che proprio nell’Oratorio del paese è cresciuto diventando oggi un parroco, ma prima di tutto un amico amato e stimato da tutti. Auguri don Maurizio De Angeli!