Mazzette negli obitori, verso la sentenza

Ivrea. Con l'udienza davanti al collegio del Tribunale di Ivrea giovedì si è chiusa l'istruttoria del processo nato a seguito dell'operazione della Guardia di Finanza sulle presunte "mazzette" date dai titolari di agenzie di pompe funebri agli operatori degli obitori.

Mazzette negli obitori, verso la sentenza
Cronaca 13 Gennaio 2017 ore 12:42

Ivrea. Con l'udienza davanti al collegio del Tribunale di Ivrea giovedì si è chiusa l'istruttoria del processo nato a seguito dell'operazione della Guardia di Finanza sulle presunte "mazzette" date dai titolari di agenzie di pompe funebri agli operatori degli obitori.

Ivrea. Con l'udienza davanti al collegio del Tribunale di Ivrea giovedì si è chiusa l'istruttoria del processo nato a seguito dell'operazione della Guardia di Finanza sulle presunte "mazzette" date dai titolari di agenzie di pompe funebri agli operatori degli obitori. A processo sono così finiti i titolari di note attività in Canavese. Nella prossima udienza, fissata il 26 gennaio, l'accusa inizierà la requisitoria. Si avvia dunque verso la sentenza il procedimento seguito alla maxi operazione delle Fiamme Gialle. Ma se per l'accusa quei passaggi di denaro erano delle "mazzette", per la difesa erano solo "mance".