Cronaca
Maltrattamenti in famiglia

Minacce e insulti alla moglie davanti ai figli minorenni, arrestato canavesano

Minacce e insulti alla moglie davanti ai figli minorenni, arrestato canavesano
Cronaca Alto Canavese, 07 Maggio 2020 ore 10:31

Minacce e insulti alla moglie davanti ai figli minorenni, l’uomo è stato arrestato la scorsa notte dai carabinieri di San Giorgio.

Minacce e insulti alla moglie davanti ai figli minorenni

Non ha accettatto la separazione dalla moglie e da diversi giorni la perseguita con minacce e insulti anche davanti ai figli minori. Un italiano di 40anni è stato arrestato dai carabinieri. E' accaduto questa notte a San Giorgio Canavese.

I carabinieri di Agliè, su richiesta della vittima al 112, sono intervenuti per una lite. Nei giorni scorsi i carbinieri erano già intervenuti e l’uomo era stato denunciato. Stanotte è scattato l'arresto.

Altro episodio in Val di Susa

Davanti ai figli minorenni ha minacciato di colpire la moglie con un grosso coltello da cucina, ma solo il pronto intervento di uno di loro, che ha chiamato immediatamente i carabinieri, è riuscito a evitare il peggio. E’ successo nei giorni scorsi a Bruzolo, in Val di Susa.

L’intervento dei carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Susa sono intervenuti nell’abitazione della famiglia perché l’uomo, un romeno di 40 anni, al culmine di un litigio per futili motivi si è armato di un coltello e si è scagliato contro la moglie.

Ferito lievemente uno dei figli

I due figli hanno bloccato il padre e uno di loro è finito all’ospedale con 10 giorni di prognosi per le ferite riportate al collo e al corpo.
Anche davanti ai carabinieri l’uomo ha continuato a urlare e a inveire contro i familiari, minacciandoli anche alla presenza dei militari. L’uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia.

L’appello dei carabinieri

Ricordiamo che, oltre a chiamare il 112, le donne vittime di violenza possono contattare il numero dedicato 1522.