Menu
Cerca

Minaccia la vicina con il fucile: arrestato

BALANGERO - E’ stata una notte  davvero movimentata quella tra lunedì e martedì 19 settembre  vissuta  in via Bajota.  Si è conclusa con l’arresto di un uomo con l’accusa di minacce aggravate e detenzione  di armi clandestine  e munizioni. 

Minaccia la vicina con il fucile: arrestato
Cronaca 19 Settembre 2017 ore 20:38

BALANGERO – E’ stata una notte  davvero movimentata quella tra lunedì e martedì 19 settembre  vissuta  in via Bajota.  Si è conclusa con l’arresto di un uomo con l’accusa di minacce aggravate e detenzione  di armi clandestine  e munizioni. 

BALANGERO – E’ stata una notte  davvero movimentata quella tra lunedì e martedì 19 settembre  vissuta  in via Bajota.  Si è conclusa con l’arresto di un uomo con l’accusa di minacce aggravate e detenzione  di armi clandestine  e munizioni.  Tutto ha inizio quando ai carabinieri della Compagnia di Venaria giunge  poco prima delle 3 di martedì  19 settembre la richiesta di aiuto di una donna: «Ho paura il mio vicino di casa mi sta minacciando dal balcone…».  In pochi istanti scatta l’allarme  con  il giungere in via Bajota delle pattuglie del Radiomobile di Venaria. Al loro arrivo gli uomini dell’Arma trovano  l’uomo, 63 anni, in evidente stato confusionale, probabilmente sotto l’effetto di alcolici. I militari sequestrano la carabina calibro 9 (marca Gecado) ma scoprono subito che la matricola è abrasa. Ma non finisce qui perchè nella  successiva perquisizione  i carabinieri sequestrano anche un centinaio di proiettili, per la precisione 104, di calibro diverso, e pure una balestra. Successivamente la Procura di Ivrea ha disposto per   l’uomo  gli arresti domiciliari in attesa del processo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli