Menu
Cerca

Morto Gualtiero Marchesi, il ricordo dell’eporediese Massimiliano De stefano | Foto

Addio al pilastro della cucina italiana, innovatore, rivoluzionario e scanzonato...

Morto Gualtiero Marchesi, il ricordo dell’eporediese Massimiliano De stefano | Foto
Cronaca Ivrea, 27 Dicembre 2017 ore 11:18

Morto Gualtiero Marchesi, pilastro della cucina italiana e grande Maestro.

Morto Gualtiero Marchesi

Se n’è andato a 87 anni, nella sua casa di Milano, dove negli ultimi tempi era impegnato a realizzare la sua ultima fatica: un libro con tutte le sue ricette più famose. Se n’è andato per un arresto cardiaco, conseguenza forse di una bronchite che lo aveva colpito qualche giorno prima.

Gualtiero Marchesi si è spento nella sua casa milanese, contornato dalla sua famiglia e dai suoi affetti. Da tempo era malato di tumore ma quello che probabilmente lo ha più abbattuto è stata la perdita dell’amatissima moglie Antonietta appena sei mesi fa.

Uno chef innovativo

L’italia perde uno dei pilastri della sua cucina così come la conosciamo oggi: libera, innovativa e scanzonata. Il suo piatto più celebre il riso oro e zafferano.

Rimarrà per sempre nel cuore di tutti e verrà ricordato come un grandissimo chef, maestro di grandissimi chef. Fra i suoi allievi più illustri Andrea Berton, Carlo Cracco, Paolo Lopriore, Ernst Knam, Davide Oldani… solo per citarne alcuni.

La sua filosofia in cucina

Fondatore della più prestigiosa scuola di cucina italiana, l’Alma, è stato il primo chef italiano a ottenere tre stelle Michelin, e il primo a rifiutarle, rifiutando così tutto quel sistema di punteggi e catalogazioni legato a quel mondo. “Accetterò solo commenti” aveva dichiarato nell’occasione.

Il ricordo di Massimiliano De stefano, fondatore di “Chef&maître”

“È morto il Maestro della cucina Italiana, il primo innovatore, colui che ha reso famosa la nostra cucina nel mondo, ha entusiasmato i grandi chef stimolando la ricerca e la cucina moderna”. Così Massimiliano De stefano, eporediese fondatore di “Chef&maître”, commenta la perdita del grande chef. “Il primo chef a prendere 3 stelle Michelin in Italia e il primo chef a restituirle. L’unico vero Maestro della nostra cucina. Buon viaggio Maestro…”

4 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli