Lavori pubblici

Niente più spifferi nella caserma dei carabinieri

Sostituire tutti gli infissi nella stazione dei militari costerà 106 mila euro.

Niente più spifferi nella caserma dei carabinieri
Ciriè, 23 Agosto 2020 ore 10:11

Niente più spifferi nella caserma dei carabinieri: a Fiano Sostituire tutti gli infissi nella stazione dei
militari costerà 106 mila euro.

Niente più spifferi nella caserma dei carabinieri

La giunta del sindaco Luca Casale ha approvato il progetto definitivo esecutivo di recente. L’obiettivo è concludere i lavori intrapresi l’anno scorso, quando si sono svolti tutti gli adeguamenti anti-
sismici e il rifacimento del tetto della caserma dei carabinieri. Inizialmente si era
partiti con l’intento di concentrare tutti i lavori in una sola volta. Tuttavia, per motivi finanziari, si è stati
costretti a suddividerli in due lotti. La seconda parte sarà messa a punto nel 2020, su pianificazione dell’ingegnere
Paolo Savoia di Chivasso.

Cantiere in partenza a settembre

Il cantiere partirà a settembre. L’Amministrazione comunale è
vincolata a iniziare in un termine ben preciso. Per coprire
l’intera spesa sarà utilizzato il contributo di 50 mila euro
trasferito dallo Stato a inizio anno, dopo l’approvazione
della legge di bilancio. Oltre alle operazioni per il
contenimento del caldo e del freddo, si svolgeranno altri
aggiustamenti. Sicuramente verranno ripristinati i pavimenti
al piano terra e ritinteggiati gli ambienti interni.

Investimenti importanti

Negli anni passati la maggioranza ha chiesto d’impiegare una
quota importante dell’avanzo dell’Amministrazione per la realizzazione di opere strategiche. Prima di tutto la stazione dei carabinieri. Quindi il cimitero. Infatti un paio d’anni fa il
muro perimetrale è crollato, richiedendo un’immediata messa in sicurezza.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità