Cronaca
controlli

Nole, chiuso un bar, sanzionati due pubblici esercizi

Il sindaco Luca Bertino: «Stiamo anche pensando, come Amministrazione, di adottare un provvedimento che limita l’orario di apertura dei bar in alcune zone, per contemperare le esigenze dei titolari con quelle dei cittadini che devono poter riposare di notte»

Nole, chiuso un bar, sanzionati due pubblici esercizi
Cronaca Ciriè, 18 Gennaio 2023 ore 10:54

Nole, chiuso un bar, sanzionati due pubblici esercizi, la titolare di una delle attività: "

Nole, chiuso un bar, sanzionati due pubblici esercizi

Un bar chiuso e due esercizi pubblici sanzionati. E' l'operazione condotta dalla Polizia Municipale coordinata dal comandante Marco Ortalda nelle ultime ore. Anche luoghi che sempre sono stati “tranquilli”, negli ultimi tempi sono stati oggetto di attenzione da parte delle Autorità ed anche a Nole, dove nella nuova Piazza Vittorio Emanuele II, il salotto buono del centro storico, si affacciano numerose attività commerciali.

Le indagini

A seguito di numerose segnalazioni di cittadini, sono state poste sotto stretta osservazione alcune di queste, i cui avventori si sono resi protagonisti di episodi violenti, anche in passato, rilevando numerose violazioni alle norme in materia di occupazione di suolo pubblico e commerciali. Dopo un periodo di discreto monitoraggio, nei giorni scorsi la Polizia Locale e militari della Stazione carabinieri di Mathi, unitamente all’Ispettorato del Lavoro e all’ASL, hanno effettuato controlli mirati in alcuni bar della piazza.

I motivi delle chiusure

In un caso, il titolare è stato sanzionato per la mancata esposizione dell’orario di apertura del locale, nonché per non aver rispettato le prescrizioni dell’autorizzazione di occupazione del suolo pubblico con il dehor. In un altro caso, sono state accertate numerose altre violazioni alle norme regionali in materia di commercio ed al Testo Unico delle Norme di Pubblica Sicurezza, nonché l’occupazione abusiva di suolo pubblico: la molteplicità e la gravità delle violazioni hanno avuto come conseguenza l’emissione di provvedimenti di sospensione dell’attività, che dovrà rimanere chiusa per alcuni giorni.

La replica del Mea Cafè

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei titolari del Mea Cafè:
"Il bar MEA CAFFÈ è stato chiuso esclusivamente per questi motivi: una botte esposta all’esterno e 2 porte che danno sul cortile non chiuse a chiave. Nell’articolo si fa riferimento ad episodi di violenza (“sono state poste sotto stretta osservazione alcune attività commerciali i cui avventori si sono resi protagonisti di episodi violenti”) i quali possono essere riferiti alla mia attività"

Il commento del Comandante Ortalda

Il commento del Comandante del Corpo di Polizia Locale Marco Ortalda

Purtroppo alcune situazioni ci costringono ad intervenire pesantemente nei confronti di alcuni operatori, ma si deve tenere presente che il nostro compito, come quello del personale dell’Arma dei Carabinieri con il quale soprattutto in queste occasioni si apprezzano i frutti di una intensa e ben strutturata collaborazione, è dare risposte concrete ai Cittadini che segnalano situazioni di irregolarità od anche solo di disagio: nel nostro caso la risposta è stata programmata proprio perché è stata preceduta da una attenta attività di monitoraggio a seguito della quale si sono trovati riscontri alle predette segnalazioni.

Il commento del Sindaco Bertino:

Il commento del Sindaco di Nole Luca Bertino:

Effettivamente da qualche tempo ci sono alcune situazioni che destano preoccupazione, per le quali ho chiesto di intervenire alle forze dell’ordine per ripristinare la legalità. Stiamo anche pensando, come Amministrazione, di adottare un provvedimento che limita l’orario di apertura dei bar in alcune zone, per contemperare le esigenze dei titolari con quelle dei cittadini che devono poter riposare di notte. Segnalazioni e richieste mi sono pervenute in tal senso e su questo ci stiamo lavorando. Mi auguro che, a seguito delle sanzioni e dei provvedimenti di sospensione adottati, si riesca a far capire a tutti, gestori e clienti, che occorre mantenere un comportamento rispettoso delle regole, a beneficio di tutta la cittadinanza. Sicuramente, in caso si ripresentassero le problematiche riscontrate, interverremo nuovamente.

Seguici sui nostri canali