Nole, inaugurata la rotonda dedicata ai "Fuet"

Adesso si pensa alla creazione di un Museo dedicato alla storia della produzione dei Fuet, ovvero delle fruste.

Ciriè, 03 Settembre 2018 ore 15:51

Nole, inaugurata la rotonda dedicata ai "Fuet".

Nole, inaugurata la rotonda dedicata ai "Fuet"

Erano in tanti, nel pomeriggio di sabato 1° settembre alla rotatoria sulla strada Provinciale per partecipare all'inaugurazione. Dell'allestimento dedicato alla produzione dei "Fuet", ovvero delle fruste. Attività artigianale partita nelle piccole botteghe di paese. Per poi diventare industriale con l'apertura di una fabbrica che contava settanta dipendenti.

Un "dono" al paese da parte del gruppo culturale "Nòst Pais"

In occasione del 25° anniversario di fondazione del gruppo culturale (presieduto attualmente da Franco Ghirello) Nòst Pais ha deciso di realizzare l'allestimento posto al centro della rotonda di ingresso al paese. Fa parte di borgo San Grato ed è per questo che l'inaugurazione è stata effettuata proprio in concomitanza con la festa patronale del borgo.

Si pensa già al Museo delle Fruste

Nòst Pais si occuperà della manutenzione della rotonda fino alla fine del 2019, poi la medesima passerà al Comune. Così come stabilito nella convenzione siglata tra i due enti. L'associazione ha voluto, con questo allestimento, ricordare l'attività artigianale e poi commerciale che ha caratterizzato l'economia del paese. Nel 1800. C'è anche un pannello posto accanto alla rotatoria dove si può trovare tutta la storia di questa produzione. Nòst Pais è già al lavoro per la creazione di un museo dove verrà raccolta la storia di questa antica produzione. Che parte dal legno di bagolaro.

Il "grazie" del sindaco Luca Bertino

Grande soddisfazione da parte del sindaco Luca Bertino e dell'Amministrazione comunale per la rotatoria abbellita. Il primo cittadino ha ringraziato il gruppo culturale e tutte le persone che hanno contribuito alla realizzazione di questa rotonda. Il parroco don Antonio Marino ha recitato la preghiera del viaggiatore. Dedicata a tutti i numerosi automobilisti che, ogni giorno, transitano in quella rotonda. Erano presenti anche i personaggi storici del paese: Fuatè, Fuatera e Cartunè.

IL VIDEO