Menu
Cerca

Nuova tragedia in montagna: scialpinista muore per un malore

E' accaduto oggi, sabato 14 gennaio, in a Ceresole Reale a quota 2200 metri. L'uomo, 61enne, è stato colto da malore: ogni tentativo di salvarlo è stato vano

Nuova tragedia in montagna: scialpinista muore per un malore
Cronaca 14 Gennaio 2017 ore 15:31

E’ accaduto oggi, sabato 14 gennaio, in a Ceresole Reale a quota 2200 metri. L’uomo, 61enne, è stato colto da malore: ogni tentativo di salvarlo è stato vano

Le montagne delle nostre Valli sono di nuovo teatro di una tragedia. Quest’oggi un uomo è morto, dopo che è stato colto improvvisamente da malore. Tutto è accaduto durante un’escursione in quota, intorno ai 2200 metri, nel territorio di Ceresole Reale: lo scialipinista, R.T., 61 anni di Castellamonte, ha avvertito il malore, il suo compagno di gita ha prontamente dato l’allarme alla Centrale Operativa del CNSAS Piemonte. Sul posto si sono portati sia l’eliambilanza del 118 che gli uomini del Soccorso Alpino, i quali erano per altro impegnati a Ceresole Reale nella preparazione della giornata “Sicuri sulla neve” in programma domani, domenica 15 gennaio. Nonostante tutto, purtroppo per l’uomo non c’è stato nulla da fare: il medico giunto grazie all’elicottero ha constatato che il canavesano era stato stroncato probabilmente da un’emorragia cerebrale.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli