Cronaca

Nuovo depuratore inaugurazione non senza polemiche

Il taglio del nastro è in programma lunedì 4. Sull'argomento interviene Elisabetta Ballurio

Nuovo depuratore inaugurazione non senza polemiche
Cronaca Ivrea, 03 Giugno 2018 ore 10:20

Nuovo depuratore inaugurazione non senza polemiche alla vigilia del taglio del nastro.

Nuovo depuratore inaugurazione non senza polemiche

Il taglio del nastro del nuovo depuratore, che servirà in totale 13 comuni del Canavese, è fissato per la gionata di lunedì 4 giugno. Ma alla vigilia del taglio del nastro, che avverrà in  Canton Moretti a San Bernardo d'Ivrea, non mancano, infatti, le polemiche.

La Ballurio scrive al sindaco d'Ivrea

Ad intervenire è Elisabetta Ballurio. Che ha scritto al sindaco di Ivrea. "Apprendo dal sito del Comune d'Ivrea che state per inaugurare  il depuratore. La legge del 22 febbraio 2000, numero 28, regola la comunicazione istituzionale durante il periodo elettorale, secondo criteri di impersonalità e indispensabilità. Ciò allo scopo di evitare una comunicazione istituzionale “personalizzata”. Quanto all’indispensabilità, va associato all’efficace assolvimento delle funzioni amministrative".

Rispetto delle regole nel periodo elettorale

Nella suo scritto la Ballurio precisa ancora. "Sono ben lieta che il depuratore sia stato finalmente realizzato. Che le risorse che parevano fino a qui mancare siano state trovate per le attività di manutenzione ordinaria della Città. Confido, tuttavia, nella sensibilità politica che vi contraddistingue e che prevede il rispetto della norma. Immagino che il depuratore potrà iniziare ugualmente a funzionare anche in assenza di inaugurazioni ufficiali". L'appuntamento è fissato per le ore 10.30 di lunedì.

 

Seguici sui nostri canali