Il progetto

Obiettivo: un ecocentro a Mappano

Adesso i cittadini si devono recare per lo smaltimento a Caselle o a Borgaro.

Obiettivo: un ecocentro a Mappano
Cronaca Torino, 23 Luglio 2021 ore 08:00

Obiettivo: un ecocentro a Mappano. Il Bacino 16 valuterà la possibilità di redigere uno studio di fattibilità per la realizzazione di un ecocentro a Mappano.

Obiettivo ecocentro

La discussione si è sviluppata nell'ultimo consiglio comunale, avvenuto in videoconferenza, sempre per rispettare la normativa anti-Covid. L'argomento è stato sollecitato dal consigliere d'opposizione Luigi Gennaro: “Per scaricare gli ingombranti bisogna ancora recarsi a Borgaro o a Caselle (nella foto). Sarebbe possibile realizzare un ecocentro a Mappano? Non mi ricordo se avevamo rinunciato oppure è ancora aperta la discussione in merito”.

Una “battaglia decennale”

La presenza di una ecostazione sul territorio è una “battaglia” portata avanti dal presidente Sergio Cretier ormai da quattro anni, insieme a quella di avere un servizio più efficiente, come conferma: “Dopo varie riunioni e contatti con Bacino 16 siamo riusciti a portare a casa alcuni risultati che, purtroppo, ancora non ci soddisfano. Per il lavaggio dei bidoni siamo riusciti a far svolgere l'attività solo punti sensibili, come il municipio, la Casa del Cottolengo e le scuole. Non è una soluzione che ci soddisfa. Per quanto riguarda l'ecocentro Bacino 16 si provvederà a uno studio di fattibilità di un centro ecologico a Mappano. Con molta fatica siamo riusciti a farlo inserire nel piano d'interventi 2021-2023”.

Luogo in autunno

L'esecutivo del sindaco Grassi avrebbe già una lista di possibili luoghi adatti. Ma l'annuncio ufficiale verrà fornito solo in autunno, a fronte della redazione del progetto di fattibilità.