Cronaca
Controlli a tappeto

Occhio ai nuovi limiti, valanghe di multe pesanti

In appena tre giorni sulla bretella di Ivrea e in Tangenziale elevate 374 multe e sospese più di 30 patenti.

Occhio ai nuovi limiti, valanghe di multe pesanti
Cronaca Ivrea, 13 Gennaio 2023 ore 10:44

Occhio ai nuovi limiti, valanghe di multe pesanti: in pochi giorni 374 infrazioni e patenti sospesi e centinaia di euro di sanzioni elevate

Occhio ai nuovi limiti

Dal 1 gennaio 2023 - come ampiamente pubblicizzato - sulle tratte autostradali in gestione ad Ativa S.p.A. è operativa una riduzione dei limiti di velocità finalizzata al miglioramento della sicurezza del traffico: da 130 Km orari a  110. Il tutto perché tra le maggiori cause di incidentalità vi è infatti proprio l’eccesso di velocità.

Quante multe!

E proprio per questo motivo sono sempre più incisivi i controlli sul territorio della Polizia di Stato che presidia le  autostrade del Canavese e dell'area metropolitana tanto che nell'arco di tre giorni sono state elevate 374 infrazioni per il superamento dei limiti di velocità.

Attenzione alla velocità

Pertanto, l'invito a tutti gli automobilisti è quello di fare attenzione a non premere troppo sull’acceleratore. Rispetto ai precedenti 130 km/h, infatti, non potranno essere superati i 110 km/h.
Nei giorni scorsi, infatti, la Sottosezione autostradale di Torino, con sede a Settimo Torinese, ha svolto servizi mirati al rilevamento della velocità sull’autostrada A5 Torino-Aosta, sulla Bretella Ivrea-Santhià, sulle Tangenziali Nord e Sud di Torino e sul Raccordo del Pinerolese. Gli operatori si sono avvalsi di postazioni mobili opportunamente segnalate e di postazioni fisse collocate negli appositi box installati sulla tratta autostradale.

Una strage di targhe

Il bilancio di questi controlli deve indurre tutti ad una guida più consapevole perché In soli tre giorni sono state rilevate 374 infrazioni e in più di 30 casi, gli automobilisti hanno superato di oltre 40 km/h i limiti di velocità, vedendosi applicare la sanzione accessoria della sospensione della patente e una multa salatissima. Infatti, i limiti sono imposti dal Codice della Strada e come tali vanno rispettati. Le conseguenze a cui è soggetto chi viola questi limiti sono commisurate al livello della velocità rispetto al limite imposto. Chi supera il limite di velocità fino a 10 km/h, sono soggetti ad una multa tra 41 e 168 euro. Oltre i 10 km/h ma non oltre i 40 km/h, si passa ad una multa da 168 a 674 euro. È da 527 a 2.108 euro la multa per chi va ancora più forte.

... E poi la patente

Oltre alle sanzioni pecuniarie viene abbinata anche la decurtazione dei punti sulla patente di guida nel momento in cui si eccede con la velocità rispetto ai limiti prestabiliti. Ed anche in questo caso molto dipende di quanto si superano i limiti. Fino a 10 km/h nessuna decurtazione. Tra i 10 ed i 40 Km/h invece, via 3 punti che diventano 6 tra i 40 ed i 60 km/h e 10 per velocità ancora più elevata.

Seguici sui nostri canali