Dopo nove anni il saluto alla squadra granata

Partita di commiato a Fabio Gillone. A Rivarolo il saluto al capitano

Una serie di questioni a livello personale hanno portato alla fine di un'avventura sportiva importante.

Partita di commiato a Fabio Gillone. A Rivarolo il saluto al capitano
Cronaca Alto Canavese, 04 Luglio 2021 ore 16:04

Per questioni personali il portiere ha lasciato la Rivarolese. Partita di commiato a Fabio Gillone. A Rivarolo il saluto al capitano.

Partita di commiato a Fabio Gillone. A Rivarolo il saluto al capitano

Quella di sabato 26 giugno non è stata una semplice «rimpatriata» tra amici di ieri e di oggi. Tra compagni di squadra che hanno condiviso tante gare insieme, vivendo emozioni forti, ora belle, ora decisamente meno. E’ stata l’occasione per salutare e dire «arrivederci» ad un uomo e ad un capitano che ha scritto delle pagine indelebili della storia del calcio rivarolese. Prima di tutto un uomo, che di fronte ad una grande tragedia ha dimostrato ancora una volta di esserlo fino in fondo. Un capitano, poi, che con il suo carattere, il suo carisma e la sua determinazione in campo e fuori ha trascinato i propri compagni e la propria squadra a traguardi importanti. Fabio Gillone è tutto questo.

Compagni di ieri e di oggi insieme al Polisportivo

Il numero uno dell’SSD Rivarolese 1906 per motivi personali ha deciso di lasciare la maglia granata. La società, i suoi compagni di oggi, come quelli di ieri hanno voluto dimostrargli il loro affetto, la loro vicinanza e quanto sia grande e profonda l’amicizia che si è instaurata in questi anni, organizzando un pomeriggio completamente dedicato al portiere e guida del sodalizio altocanavesano.

In campo i giocatori dal 2012 al 2021

Il passato fine settimana, al Centro Polisportivo di via Trieste, si sono così ritrovati di fronte da una parte la Rivarolese Bianca, composta dai ragazzi che hanno militato nella rosa 2020 e 2021 del team locale, dall’altra la Rivarolese Granata, nella quale invece hanno giocato coloro che hanno vestito questa casacca tra il 2012 e il 2020.

Targa speciale consegnata dalla società

Un momento di sport, ma anche di commozione, come all’arrivo con saluto in parata riservato a Gillone, ma anche quando la dirigenza della Rivarolese, per mano di Juan Carlos Surace e di Andrea Mautino, ha consegnato una targa ricordo con riportato la dicitura «A Fabio Gillone, il nostro capitano, un enorme grazie per i meravigliosi anni passati insieme. Con affetto, i Dirigenti».

Raccolti anche fondi per la scuola dell'infanzia di Strambino

Così, tra due tiri al pallone in armonia, abbracci, striscioni in tribuna ed una «merenda» a fine match, c’è stato anche il tempo per una raccolta fondi, il cui ricavato è stato devoluto alla scuola dell’infanzia di Strambino, in memoria di Giulia, moglie di Fabio Gillone, mancata agli affetti dei suoi cari per colpa di un terribile male.