Menu
Cerca

Partito Rifondazione comunista al fianco dei lavoratori Innovis Comdata

I lavoratori chiedono solo un giusto trattamento: l’assorbimento per incorporazione che preserverebbe le condizioni di diritto attuali,

Partito Rifondazione comunista al fianco dei lavoratori Innovis Comdata
Cronaca Ivrea, 28 Gennaio 2018 ore 13:26

Partito Rifondazione Comunista conferma la sua vicinanza alle lavoratrici e ai lavoratori di Innovis-Comdata che “lottano per conservare la dignità che il lavoro giusto deve avere”.

Partito Rifondazione Comunista presa di posizione

Con un comunicato stampa specifico la segretaria Circolo di Ivrea del Partito Rifondazione Comunista – Sinistra Europea ribadisce infatti con fermezza la sua vicinanza alle lavoratrici e ai lavoratori di Innovis-Comdata. I rappresentati del circolo eporediese del Prc saranno infatti con i dipendenti canavesani in presidio davanti al Municipio della città delle rosse torri lunedì 29 gennaio 2018.

Al fianco dei lavoratori Innovis Comdata

Pronti a dare supporto ai lavoratori. “Il Partito Rifondazione Comunista è vicino alle lavoratrici e ai lavoratori di Innovis-Comdata. Dipendenti che resistono e non cedono ai ricatti per conservare la dignità che il lavoro giusto deve avere. – si legge nel comunicato – Sotto il ricatto della chiusura imminente, da anni l’azienda fa infatti pressioni sui lavoratori. Questo perché si licenzino. Per essere riassunti in Comdata. A condizioni peggiori. Perdendo diritti costruiti negli anni. I lavoratori chiedono solo un giusto trattamento. L’assorbimento per incorporazione. Cosa che preserverebbe le condizioni di diritto attuali. Come peraltro Comdata ha fatto per altre realtà”.

In presidio davanti al Comune

E’ tempo di scendere in piazza. “Chiediamo che il Sindaco, all’assessore al Lavoro, la Commissione consiliare Lavoro, chiamino l’azienda a rispondere ai problemi denunciati dai lavoratori- – specificano dal circolo di Ivrea del Partito Rifondazione Comunista – Chiediamo che il Consiglio Comunale, il Sindaco e la Giunta si impegnino a farsi parte attiva nella vertenza. Affinchè lavoratrici e i lavoratori di Innovis Ivrea non debbano perdere diritti. Per il passaggio in Comdata. E’ una multinazionale con gli strumenti per gestire degnamente i propri dipendenti”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli