Pasticcere aggredito con l’acido, aveva accusato il suocero ma aveva fatto da solo

Nei giorni scorsi la svolta.

Pasticcere aggredito con l’acido, aveva accusato il suocero ma aveva fatto da solo
Lanzo e valli, 28 Settembre 2018 ore 11:27

L’uomo, un pasticcere aggredito con l’acido aveva accusato il suocero, residente a Ceres di essere il mandante dell’aggressione.

Pasticcere aggredito con l’acido

L’uomo, 51 anni, residente a Torino aveva accusato lo scorso maggio i suoceri di due aggressioni con l’acido. Secondo il pasticcere i due suoceri (separati, lei residente in Toscana, lui a Ceres) avrebbero pagato due malviventi per gettare dell’acido addosso al genero, ritenuto troppo vecchio per stare con la figlia 23enne.

Accusato di calunnia

Alcuni giorni fa la svolta nelle indagini: adesso è il pasticcere stesso ad essere sotto accusa. Sembra infatti che sia stato proprio il 51enne a inscenare tutto e non vi sia mai stata alcuna aggressione.

Il processo

Il processo a carico dei suoceri era già stato avviato ma adesso è emersa un’altra verità dei fatti e quindi con molta probabilità per la coppia sarà chiesta l’assoluzione.

Maggiori dettagli della vicenda qui.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità