MATHI

Per i Vigili del Fuoco, nuovo capodistaccamento, sede più ampia e l'arrivo di un'autoscala

Il nuovo mezzo di soccorso sarà messo a disposizione dei distaccamenti di tutta la zona e della Val Ceronda, nell'ottica di una sempre maggiore collaborazione tra i volontari

Per i Vigili del Fuoco, nuovo capodistaccamento, sede più ampia e l'arrivo di un'autoscala
Cronaca Lanzo e valli, 28 Giugno 2021 ore 09:28

Per i Vigili del Fuoco, nuovo capodistaccamento,
sede più ampia e l'arrivo di un'autoscala

Alberto Macario Ban è il nuovo capodistaccamento dei Vigili del Fuoco volontari di Mathi. Lo ha deciso l’assemblea, a maggioranza di voti, affiancandogli come vice Domenico Airola. A passare il testimone al nuovo capodistaccamento è Paolo De Cilladi che, alla guida del Distaccamento mathiese c’è stato per una trentina di anni, di cui 22 anni anche nel Comando provinciale e 9 nel regionale, per un totale di 35 anni di servizio. Alberto Macario Ban, in servizio, è dal 1998 quando ha svolto il servizio militare, nel 1999 è diventato presidente della Delegazione dei Vigili del Fuoco Mathi, incarico che ora passerà ad un nuovo responsabile. In merito alla sua nomina, Macario Ban, spende poche parole: «Passione e spirito di servizio verso gli altri. Per me essere Vigile del Fuoco vuol dire questo», commenta andando ad intraprendere questo nuovo ruolo in un momento in cui, anche per il Distaccamento mathiese, ci sono delle importanti novità. A partire dal progetto per la dotazione di una autoscala, proseguendo così il cammino di ammodernamento e miglioramento del parco macchine e delle attrezzature. Collegato a questo importante progetto c’è anche l’ampliamento della sede attuale di via Santa Lucia. «L’autoscala è un mezzo di soccorso un po' più specifico – spiega Paolo De Cilladi che oggi ricopre l’incarico di funzionario volontario antincendio – Sono poche quelle in dotazione nella provincia di Torino perché vengono usate per interventi specifici e occorrono spazi adeguati e ampi per sistemarle non tanto per il veicolo che le supporta, quando per la lunghezza della scala. Alberto Macario Ban, come delegazione, ha redatto un progetto molto curato in cui fornisce dati sulla storia del nostro Distaccamento e illustra il progetto dell’autoscala. La nostra sede si trova in posizione abbastanza concentrica e il mezzo può servire tutta la zona. Dalle Valli di Lanzo fino alla cintura di Torino e in generale ai distaccamenti che ne avessero bisogno. Occorre una patente speciale per poterla guidare ed è per questo che ai volontari dei distaccamenti della zona chiedo di farsi avanti e di dare il loro nominativo in modo da stilare un calendarizzare le disponibilità. Questo nell’ottica di una sempre maggiore collaborazione tra i distaccamenti della zona. Chiediamo supporto anche ai Comuni della zona, compresi quelli della Val Ceronda oltre che del basso Canavese affinché sostengano con una donazione la raccolta fondi che abbiamo avviato per l’acquisto del mezzo. Non nuovo, ricondizionato, ma in ottimo stato. Un veicolo speciale – prosegue De Cilladi – che ovviamente avrà esame e parte della componente dirigenziale prima di entrare in funzione». E una autoscala ha bisogno di spazi idonei. Di qui l’intervento dell’Amministrazione comunale che ha subito accolto la richiesta della delegazione e concesso l’utilizzo di un magazzino adiacente la sede di via Santa Lucia. «Ringraziamo l’Amministrazione comunale e il sindaco Maurizio Fariello per la disponibilità – aggiunge De Cilladi – Dovendo sistemare dei locali adiacenti la nostra sede ha avuto a disposizione un magazzino idoneo per il ricovero dell’autoscala e di altre attrezzature. La nostra delegazione si sta occupando di ultimare l’impiantistica e poi servirà un muro divisorio per ultimare i nuovi spazi».

Per contribuire alla finalità sopra esposta è possibile effettuare un versamento specificando nella causale: “PROGETTO AUTOSCALA PER LE VALLI DI LANZO” BANCA POPOLARE DI NOVARA FILIALE DI MATHI (TO) COD. IBAN IT21Y0 503430610000000001153 INTESTATO A : Associazione Nazionale Vigili del Fuoco Volontari di Mathi.