Menu
Cerca
Raccolta firme

Petizione online per salvare il bosco in borgata San Grato

L'iniziativa lanciata dal capogruppo di minoranza Leonardo Vacca

Petizione online per salvare il bosco in borgata San Grato
Cronaca Alto Canavese, 20 Marzo 2021 ore 12:29

Petizione online per salvare il bosco in borgata San Grato a Oglianico.

Petizione online

Una petizione «on line», allo scopo di impedire che le piante che compongono un bosco che sorge in borgata San Grato a Oglianico vengano tagliate. E’ quella lanciata sulla piattaforma change.org che trova in uno dei suoi fautori principali l’ex primo cittadino ed attuale capogruppo di minoranza Leonardo Vacca. E’ lui infatti il promotore dell’iniziativa volta a raccogliere firme.

L’iniziativa

Il consigliere oglianicese in questi giorni pure per mezzo di un video ha espresso la sua contrarietà all’abbattimento degli alberi. Il taglio potrebbe peraltro  causare problemi alle linee elettriche e telefoniche che transitano in quella zona del paese. Per questi motivi, dunque, l’ex sindaco  ha dunque lanciato un appello a tutti i cittadini ed all’Amministrazione comunale.

La dichiarazione

«Il Comune vuole abbattere questo boschetto – sono le parole di Vacca – dove ci sono delle piante pure secolari, che rappresenta uno dei pochi polmoni di ossigeno ancora presenti ad Oglianico. Un intervento che andrebbe ad aggravare per altro l’inquinamento provocato dal semaforo che di recente è stato posizionato in via Fiume e in Corso Vittorio. Chiediamo che l’Amministrazione comunale si ricreda».

Silenzio da palazzo civico

Dal Municipio per ora nessun commento ufficiale, anche se ci sarebbe il parere positivo della Forestale al fine di procedere con il taglio delle piante, che rischierebbero di causare danni ai cavi che passano in quella zona.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli