Pezzetto in costume hippie: piovono le critiche e lui risponde

"Ancora due anni e si potrà scegliere un primo cittadino meno social".

Pezzetto in costume hippie: piovono le critiche e lui risponde
Rivarolo, 20 Luglio 2019 ore 08:15

Pezzetto in costume hippie: piovono le critiche e lui risponde. La replica del sindaco di Cuorgnè.

Pezzetto in costume hippie: piovono le critiche e lui risponde

Il comportamento del sindaco nel mirino delle critiche di alcuni cittadini. Succede a Cuorgnè, dove il rovescio della medaglia della bella atmosfera di festa che si è respirata in paese  in occasione della Festa Hippie nel centro storico, sono state le polemiche sollevate sulle foto in rigoroso abbigliamento e stile «anni ‘60» del borgomastro. Le simpatiche e goliardiche immagini, pubblicate su internet, non sono infatti piaciute a tutti.

"Mi hanno chiesto di partercipare e io l'ho fatto"

Lo stesso primo cittadino, Giuseppe Pezzetto, ha dovuto riscendere in campo sul suo «terreno» preferito, i social, e rispondere agli appunti e commenti negativi. «Grazie all’impegno della Proloco e di alcuni commercianti, si è svolta, a mio giudizio, una bella iniziativa che ha coinvolto molti cittadini che hanno così passato una serata insieme divertendosi. L’evento era a tema ed il tema era il periodo degli Hippy. Mi è stato chiesto di partecipare e di essere in tema. Per questo come sempre fatto, quando possibile, ho aderito».

"Ancora due anni e si potrà scegliere un primo cittadino meno social"

«Ho letto che alcuni non hanno apprezzato ritenendo sconveniente che io come Sindaco mi vestissi da Hippy, non essendo un bell’esempio – spiega Pezzetto - Non credo di dovermi giustificare, ma penso sia utile puntualizzare: nel mio ruolo, sia esso professionale che amministrativo, ho la capacità di essere serio quando è necessario e di lasciarmi coinvolgere quando è possibile farlo. Ancora due anni e poi si potrà scegliere un primo cittadino meno social, meno in mezzo alle iniziative della gente, meno ironico e più politically correct».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter