Cronaca
il 22 si svolgera' il consiglio

Pioggia di volantini contro lo stipendio di sindaco e vice

A diffonderli il gruppo d'opposizione consiliare.

Pioggia di volantini contro lo stipendio di sindaco e vice
Cronaca 19 Marzo 2022 ore 03:11

Stanno girando in tutto il paese da qualche giorno, i volantini che il gruppo di opposizione «Lavorare per Feletto» coordinato da Stefano Filiberto ha realizzato per informare la popolazione di alcune “operazioni” dell’Amministrazione comunale sulle quali, i consiglieri di minoranza hanno parecchie cose da ridire. Primo fra tutti: lo stipendio del sindaco di Feletto,  Maria Cristina Ferrero.

Pioggia di volantini contro lo stipendio di sindaco e vice

«Il nuovo sindaco ha subito pensato di mettersi in aspettativa o di licenziarsi dal posto di lavoro abituale, in questo modo ha potuto usufruire dell’indennità di sindaco in modo completo portando la sua indennità a 1300 euro netti a cui vanno sommate la parte contributiva e le ritenute fiscali per un totale di 1.906 euro netti – scrivono i consiglieri – A questa indennità va sommata quella del vicesindaco e quella dell’assessore. Come se non bastasse, il nuovo sindaco, vista la sua poca conoscenza delle più elementari basi di diritto amministrativo e degli Enti Locali, ha assunto a spese del Comune un dipendente già in carico al Comune di Rivarolo per la modica cifra di 8.000 euro all’anno. In totale, il nuovo sindaco e la nuova Amministrazione farà spendere al Comune di Feletto un totale di 38.800 euro annui tra sua indennità e quella della “corte” di cui si è attorniata, che pagheranno ovviamente i felettesi». E poi, il gruppo di opposizione rincara la dose. «la precedente Giunta comunale spendeva come indennità al sindaco, al vice sindaco e all’assessore la cifra totale e onnicomprensiva di euro 10,780 all’anno. Quindi, l’aumento, è stato di 28.100 euro in più all’anno. Non riteniamo giusto questo aumento e lo reputiamo ingiustificato, soprattutto in un periodo di emergenza come quello che stiamo ancora vivendo. Questo denaro – concludono dal gruppo «Lavorare per Feletto» - poteva e doveva essere utilizzato per le necessità del paese e dei cittadini». Sull’argomento è stata contattata la diretta interessata, il sindaco Maria Cristina Ferrero. «Lunedì 22 marzo, alle 21, nella sala consigliare del Municipio ci sarà un Consiglio comunale dove fornirò tutte le risposte a quanto sollevato dall’opposizione».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter