Ciriè

Pipistrello in amore ferito a morte in ascensore | FOTO

La Lida lancia l'appello: "Lasciateli stare, sono animali innocui, è la loro stagione dell'amore!".

Pipistrello in amore  ferito a morte in ascensore | FOTO
Ciriè, 17 Settembre 2020 ore 11:09

Pipistrello in amore ferito a morte in ascensore in un condominio di via Gazzera a Ciriè, questa per loro è la stagione degli accoppiamenti.

Pipistrello in amore ferito a morte in ascensore

«Purtroppo c’è troppa ignoranza… E’ difficile pensare a un gruppo di animali più innocuo dei pipistrelli. Unici mammiferi capaci di volo attivo, sono in grado di evitare accuratamente uno scontro con un essere umano, non avendo alcun interesse ad attaccarsi ai capelli. Questa è infatti una delle tante leggende che si sono diffuse sui pipistrelli a causa della cattiva informazione». Si infervora Laura Masutti, responsabile della Lida Ciriè e Valli di Lanzo. Ma cosa è accaduto per fare “inc… re» la volontaria?

I fatti

Sabato 12 settembre Laura Masutti viene chiamata per un intervento in un condominio di via Gazzera: ci sono 6 pipistrelli in un ascensore. Niente di pericoloso dal momento che i piccoli mammiferi sono assolutamente pacifici ma, anzi, utilissimi perchè divorano migliaia di insetti, zanzare comprese. Le volontarie Lida recuperano i pipistrelli per poi liberarli nelle ore successive. Ma la vicenda non finisce qui perchè il giorno dopo, domenica 13 settembre, nuova segnalazione da parte dei residenti del condominio per la presenza di altri tre piccoli mammiferi nell’ascensore. All’arrivo della Lida purtroppo si è scoperto che uno dei pipistrelli lamentava la rottura di un’ala, molto probabilmente causa un violento calcio o un colpo di ramazza.

L’appello: “Lasciateli in pace”

«Nonostante lo abbia portato alla Clinica Universitaria di Grugliasco – racconta Laura Masutti – il piccolo mammifero aveva un omero rotto, vittima di un violento colpo subito. E non è sopravvissuto… Mi rivolgo a tutti i cittadini. I pipistrelli sono assolutamente pacifici. Lasciateli in pace. E, lo ricordo, sono pure protetti dalla legge. Grazie».

Intanto si è scoperto della loro presenza nell’ascensore condominiale. Si sono introdotti da un foro del sottotetto dello stabile per poi infilarsi nel vano dell’ascensore. L’obiettivo? E’ la loro stagione dell’amore…

3 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità