Polizia smaschera un falso dentista

Polizia smaschera un falso dentista
Cronaca Ciriè, 04 Novembre 2017 ore 17:40

Polizia smaschera un falso dentista. Non aveva le autorizzazioni e lo studio era abusivo.

Polizia smaschera un falso dentista

Non era iscritto all’albo professionale e lo studio era abusivo. La Polizia smaschera un falso dentista che esercitava in centro a Torino. L’uomo, italiano, 55 anni, non aveva la partita iva e non aveva mai ricevuto alcuna autorizzazione per l’apertura dello studio medico.

Sul citofono la targhetta diceva “studio medico”

I clienti del falso dentista sulla targhetta del citofono trovavano la scritta “studio medico”.  Invece il dentista non era quello che diceva. Inoltre, aveva anche un assistente, che lo aiutava quando necessario. Se non bastasse, la Polizia ha scoperto anche che era stata abusivamente cambiata la destinazione d’uso del locale dove vi era lo studio, affitato come abitazione.

L’uomo aveva commesso lo stesso reato nel 2013

Non era la prima volta che il presunto dentista era stato pizzicato. Era già accaduto nel 2013 e all’epoca il 55enne aveva patteggiato la pena. Sia il “dentista” che il suo “assistente” sono stati denunciati per esercizio abusivo della professione e il materiale presente nelle studio torinese è stato sequestrato.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli