Cronaca
E' mancata a 65 anni

Pont e le valli piangono la straordinaria Silvia Querio

Tra le tante cose fatte anche una validissima esperienza nell'Amministrazione comunale cittadina.

Pont e le valli piangono la straordinaria Silvia Querio
Cronaca Alto Canavese, 04 Luglio 2020 ore 00:00

Un'altra donna straordinaria è "andata avanti". Pont e le valli piangono la straordinaria Silvia Querio.

Pont e le valli piangono la straordinaria Silvia Querio

È scomparsa all'improvviso Silvia Querio, ex consigliera comunale e presenza tra le più attive e disponibili del mondo associativo pontese. Una vita dedicata agli altri e alla comunità la sua, stroncata da un malore a soli 65 anni, lasciando un grande vuoto in paese. Dolce, sorridente, umile e riservata, sempre attenta a prestare il proprio impegno per gli altri, prodigandosi nel mondo del volontariato, nel 1988 era stata eletta nella lista guidata dal sindaco Gian Pietro Bertoli.

Componente delle giunte Bertoli

L'esperienza amministrativa con le giunte Bertoli era durata fino al novembre 1995. Con la passione e la sensibilità sociale che la contraddistinguevano Silvia aveva portato avanti la delega ai servizi socio assistenziali, vigilanza su Anfass e casa di riposo, sempre attenta al valore della solidarietà e ai bisogni del prossimo. All'incarico in Comune aveva affiancato negli anni la militanza in tante associazioni pontesi, dalla Società di Mutuo Soccorso, alla Fidas, all'associazione Tellanda, al Club Alpinistico Pontese, a «Ij Canteir», alla Croce Bianca, all'Avulss.

In pensione solo da poco tempo

Era andata in pensione recentemente. I funerali sono stati celebrati a Pont Canavese, nella chiesa di Santa Maria, borgata in cui ha sempre risieduto, nel pomeriggio di lunedì 29. Silvia lascia l'amato compagno Claudio, la sorella Daniela e la nipote Elena.