Domenica 1 agosto

Ponte del Diavolo picnic con gli amici a quattro zampe

Il ricavato delle iniziative destinato alla Sardegna

Ponte del Diavolo picnic con gli amici a quattro zampe
Cronaca Lanzo e valli, 31 Luglio 2021 ore 09:46
Ponte del Diavolo picnic con gli amici a quattro zampe.

Ponte del Diavolo

Un nuovo appuntamento, domenica 1 agosto, organizzato dal Centro Studi Sentieri con le iniziative “Vesti il Progetto Animali” e “Il SegnaLibro” è il “PicNic Bau Bau”, ospite della Casetta del Parco al Ponte del Diavolo. Un picnic al quale si potrà prendere parte dalle  12.30, incentrato sugli animali. A partire già dalle 10.30, invece, saranno già presenti le bancarelle di “Vesti il Progetto Animali”, cosicché si possa donare o acquistare materiale usato per animali; e quella del “SegnaLibro” dove si potranno acquistare libri usati a prezzi simbolici.

In aiuto della Sardegna

«Vista l'emergenza incendi in Sardegna e la quantità enorme di animali da curare in quel frangente abbiamo deciso di utilizzare il 100 per cento del ricavato di domenica per acquistare pomate e altri medicinali per la clinica veterinaria Duemari di Oristano, che si sta occupando di soccorrere più animali possibili – spiega la lanzese Lisa Aiassa - Entro martedì spediremo uno o più pacchi contenente il materiale. Abbiamo pensato che anche da lontano si può essere utili, e ciò che facciamo con vesti il progetto animali qui sul territorio per una volta potrebbe trasferirsi in un altro luogo in questo momento in grave difficoltà».

Tutto sulle api

Al “PicNic Bau Bau” sarà presente anche il lanzese Massimo Bianco, titolare di Apicoltura Letizia,  che dalle 15, spiegherà il mondo delle api, una prima parte riguarderà l'ape ed i suoi aspetti caratteristici, descrizione e differenza tra regina, operaie e fuchi. Poi  il miele, come viene prodotto e conservato. Una seconda parte comprenderà un laboratorio di smielatura, descrizione di altri prodotti, propoli, cera, la distribuzione di semi di fiori melliferi e omaggio di campioncino di miele appena estratto. I bambini potranno essere al massimo 15 per questioni di spazio, per quanto riguarda il laboratorio. Per  informazioni: 347/4747825.