Cronaca
"no" alla guerra

Presidio per la Pace oggi a Ivrea

Con un letture e un canto.

Presidio per la Pace oggi a Ivrea
Cronaca 19 Marzo 2022 ore 14:03

Oggi, sabato 19 marzo, dalle 15 alle 16 in piazza Balla a Ivrea continua il presidio per la Pace.

Presidio per la Pace a Ivrea

L'Anpi di Ivrea e Basso Canavese ha organizzato un presidio per la Pace per oggi, in piazza Balla.  Saranno anche presenti Lisa Gino e Simonetta Valenti con letture e un canto.

Questa è la lettera inviata da Cadigia Perini, che l'Anpi fa sue nel contenuto:

"Carissime e carissimi, purtroppo la Pace invece di avvicinarsi sembra allontanarsi al momento, nessun passo avanti nella mediazione, al contrario.

E in questo contesto dove chiediamo a gran voce (evidentemente troppo flebile voce) che cessino le armi, questa mattina la Camera dei Deputati ha approvato a larghissima maggioranza (391 voti favorevoli su 421 presenti, 19 voti contrari) un Ordine del giorno collegato al cosiddetto “Decreto Ucraina” proposto dalla Lega Nord e sottoscritto da deputati di Pd, Fi, Iv, M5S e FdI che impegna il Governo ad avviare l’incremento delle spese per la Difesa verso il traguardo del 2 per cento del Prodotto lnterno Lordo.

Ciò significherebbe, citando le cifre fornite dal Ministro della Difesa Guerini, passare dai circa 25 miliardi l’anno attuali (68 milioni al giorno) ad almeno 38 miliardi l’anno (104 milioni al giorno). Soldi tolti alla Sanità, all'Istruzione, alla Ricerca, alla Cultura.

Mentre noi chiediamo Pace, l'abbattimento delle spese militari, che l'Italia firmi il trattato di non proliferazione delle armi nucleari, la Camera trasversalmente (solo 19 voti contrari) ignora le richieste che vengono da più parti del paese, calpesta la richiesta di Pace, ignora le reali necessità del paese, e impegna più di 104 milioni di euro al giorno (al giorno!!!) per tutto il business del militare".

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter