Prima mangia dai nonni poi li massacra di botte

In preda a un raptus massacra  di botte i due nonni:  ventenne denunciato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Prima mangia dai nonni poi li massacra di botte
Cronaca 18 Maggio 2017 ore 10:22

In preda a un raptus massacra  di botte i due nonni:  ventenne denunciato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

In preda a un raptus massacra  di botte i due nonni:  ventenne denunciato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. L'episodio è accaduto martedì  16 maggio  in un alloggio di via Giaccone, nel centro storico di Venaria. Il ragazzo, in cura da uno psichiatra, era stato invitato dia nonni, 84 anni lui, 78 lei per il pranzo. Dopo aver consumato il pasto il ragazzo ha improvvisamente iniziato a inveire contro i due anziani per poi colpirli ripetutamente. La donna è riuscita  a chiamare il 112 con  l'immediato arrivo dei  militari della compagnia di Venaria. I due pensionati sono stati trasportati per accertamenti  all'ospedale Maria Vittoria di Torino. L'uomo ha riportato  diversi traumi e un ematoma alla testa, ed è ricoverato nel nosocomio per nuovi esami mentre la moglie la frattura del setto nasale ed è stata dimessa con prognosi di venti giorni. Gli inquirenti non escludono che dietro al gesto vi sia una richiesta di denaro da parte del giovane non corrisposta.