Cronaca
Robassomero

Primo consiglio in video-conferenza

Distribuiti i buoni alimentari dai volontari.

Primo consiglio in video-conferenza
Cronaca Ciriè, 20 Aprile 2020 ore 07:35

Primo consiglio in video-conferenza. A Robassomero i buoni alimentari del governo Conte sono stati recapitati alle famiglie.

Primo consiglio in video-conferenza

Le Amministrazioni locali hanno consegnato gli aiuti lo scorso fine settimana tramite i volontari. A Robassomero l'iniziativa è stata ufficializzata giovedì scorso, durante il primo consiglio comunale in video-conferenza, tramite la piattaforma gotomeeting. Si è approvato il bilancio di previsione 2020, illustrato dall'assessore Antonio Massa.

L'annuncio del sindaco

La seduta è terminata con le comunicazioni del primo cittadino. Dichiara Rosalia Mangani ha dichiarato: “Il Cis ha aperto un'istruttoria sulle richieste pervenute nei giorni scorsi per il programma d'aiuti alimentari del Governo Conte. Si è valutato assieme quali sono le persone che si trovano in reale situazione d'indigenza".

Chi sono i richiedenti

I soggetti richiedenti sono persone prive di reddito perché in attesa della cassa integrazione oppure del contributo come lavoratori autonomi.  Dallo Stato sono stati trasferiti 16 mila euro, aumentati fino a 20 mila grazie all'intervento comunale. Nei giorni scorsi si è anche svolta la sanificazione degli arredi urbani e la distribuzione di mascherine acquistate dall'ente pubblico.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter