Cronaca
Mappano

Primo Piano Regolatore

E' il più giovane Comune del Piemonte.

Primo Piano Regolatore
Cronaca Torino, 22 Giugno 2020 ore 08:10

Primo Piano Regolatore. Per il giovane comune di Mappano.

Primo Piano Regolatore

Primo Piano Regolatore: ci sono le linee guida. Domani, martedì 23 giugno, si riunirà  la commissione territorio per discutere dell'importante documento che pone le basi al Piano Regolatore di Mappano. Si tratta del "Contributo tecnico programmatico per la redazione del piano regolatore" degli architetti Guido Laganà, Francesca La Malva e Marco Rossi. Il documento, lungo 65 pagine, è scaricabile direttamente dal sito istituzionale. Le prime elezioni comunali si sono svolte nel  2017 e Mappano non ha mai avuto uno strumento urbanistico unico.

Analisi di Mappano

Infatti dichiara l'assessore all'urbanistica Massimo Tornabene: «Il punto di partenza del documento è stata un'analisi approfondita del nostro contesto urbanistico, edilizio e sociale a cui si sono affiancati specifici incontri con i professionisti alla società civile, prestando attenzione ai giovani e agli anziani. Accanto a questa analisi il documento delinea le direttive che dovranno essere seguite nella redazione del nostro Piano Regolatore. Prioritaria è la correzione delle storture prodotte dalla convivenza forzata delle pianificazioni urbanistiche di quattro cedenti: Caselle, Borgaro, Leini e Settimo. Mi riferisco, in particolare, alla collocazione di capannoni industriali vicino alle zone residenziali. Il tema andrà affrontato e risolto».

Risparmio energetico

Un'altra questione sentita dall' Amministrazione Grassi è il risparmio energetico. Interviene ancora  Tornabene: «Sarà nostra cura comprendere come utilizzare gli incentivi forniti dal Governo Conte per rendere meno “energivore” le abitazioni private. Inoltre recepiremo le istanze dei ragazzi delle scuole che chiedono una viabilità non solo dedicata alle auto ma anche ai mezzi alternativi». L'Amministrazione ha già assegnato all' architetto Francesco Testù, responsabile dell'Ufficio Tecnico comunale, il compito di coordinare gli urbanisti che saranno incaricati per la realizzazione del primo piano regolatore di Mappano. Si tratta dei professionisti esterni Flavia Bianchi e Claudio Malacrino.